La Unicredit ed il suo profilo

Unicredit Banca – La verità secondo le opinioni dei consumatori italiani.

Il gruppo bancario: origini, storia, successi, prodotti.

Il gruppo Unicredit Banca (inizialmente conosciuto come Unicredito Italiano) ha le sue radici nella fusione tra il Credito Italiano e banca Unicredito, nel 1998. Il gruppo ha continuato a crescere nel corso del decennio successivo, incorporando una serie di banche e crediti su scala regionale nazionale, e persino europea, tra cui Capitalia, HVB, Banca Dell’Umbria, Cassa Di Risparmio di Carpi e molte altre.

Come moltissime altre istituzioni finanziare in tutto il mondo, anche Unicredit è stata colpita dalla crisi globale del 2008, ma il gruppo ha saputo abilmente “contenere i danni” tramite un aumento del proprio capitale pari a 3 miliardi di Euro, un’azione proposta dall’amministratore delegato allora in carica, Alessandro Profumo, che è riuscita effettivamente a stabilizzare e rafforzare la liquidità della banca dopo un crollo delle azioni del 29% nel settembre del 2008. Il capitale della banca è soggetto ad un ulteriore incremento del capitale l’anno successivo, un’altra “mossa azzeccata” che ha fatto uscire l’istituzione dalla zona crisi, anzi, allineandone i coefficienti patrimoniali ai maggiori standard al livello mondiale.

Marketing, Strategia, Prezzi.

I servizi offerti al pubblico da Unicredit Banca sono studiati per rispondere a varie esigenze, dalla famiglia media allo studente universitario. La banca offre una vasta serie di prodotti finanziari e conti correnti con diversi piani tariffari o altri benefici, in modo da rispondere alle esigenze di diversi gruppi.

Da notare i molti servizi dedicati ai giovani, che prevedono una serie di sconti e riduzioni basate sulle fasce d’età. Particolarmente popolare è il conto corrente Genius One, specificatamente pensato per ridurre i costi e spostare molta delle attività bancaria in formato online banking, che aiuta decisamente ad abbassare i costi e rende le operazioni drammaticamente più veloci ed accessibili per gli utenti. A dispetto dell’avanzato sistema online, molte delle operazioni allo sportello in sede sono ancora popolari (specialmente tra i clienti più anziani o tra coloro che non godono di un accesso ad internet affidabile) cosi come molte altre operazioni di carattere più classico.

Di questi tempi, la strategia di marketing della compagnia è quella di puntare principalmente sull’offerta di servizi di connessione ad internet ad alta velocità a prezzi competitivi, anche rispetto alla concorrenza in Italia. Numerose sono state, nel corso degli anni, le campagne pubblicitarie di Fastweb che enfatizzavano proprio su questo punto, in alcuni casi anche ricorrendo a sistemi di pubblicità comparativa, mettendo a paragone le proprie tariffe con quelle della concorrenza.

Le opinioni dei consumatori: I pro e i contro.

Sulla scena finanziaria da molti anni, Unicredit Banca gode di una reputazione solida, con una clientela assai diversificata che include clienti che vanno indietro alle vecchie istituzioni che operavano prima di essere parte integrante del gruppo Unicredit (come ad esempio, il Credito Italiano). Tra i servizi offerti si fa sicuramente notare l’alta flessibilità dell’online banking, forse tra i sistemi più avanzati, sicuri e facili da usare del mondo. I consumatori in media esprimono opinioni positive per quanto riguarda la flessibilità dei servizi e le tariffe di gestione dei conti accessibili e personalizzabili in base alle proprie esigenze grazie alle numerose tipologie di prodotti finanziari offerte.

Altre informazioni, dati recenti, stato della compagnia.

A oggi, Unicredit Banca è l’istituzione finanziaria scelta da oltre 40 milioni di clienti in 22 paesi, con un maggiore focus delle attività extra-italiane concentrato principalmente in Nell’est europeo o un altri paesi dell’Europa centrale quali la Germania, la Svizzera e L’Austria. e mantiene la sua reputazione come una delle banche più solide D’Europa, a dispetto degli alti e bassi di questi ultimi anni di crisi generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *