V Pay Visa: Cos’è e come funziona, carte di debito associate al circuito

Nell’ultimo periodo, si sta assistendo ad un rapido cambiamento delle semplici modalità di pagamento. Ovunque ci si trovi infatti, è possibile notare come le comuni modalità una volta conosciute ed utilizzate, come contanti, bonifici bancari e carte di credito o di debito, stiano venendo rimpiazzate oppure modificate una ad una.

Il mondo odierno punta sulla rapidità e sull’efficacia, due aspetti fondamentali se si vuole essere al passo coi tempi. A ciò poi, come ben saprete, si aggiunge anche l’aumento della connessione tra tutte le cose della propria vita e si tende a tenere sotto controllo specialmente il proprio conto monetario.

Tuttavia vale la pena chiedersi, esistono modalità di pagamento innovative semplici da utilizzare ed estremamente sicure? Non occorre che pensiate troppo la risposta, al quesito è bene rispondere con un sonoro si!

Quel particolare metodo di pagamento risponde al nome di V Pay Visa. Molti non hanno mai sentito nominare questo genere di pagamento e tra questi forse rientrerete anche voi.

V Pay Visa è uno straordinario circuito ideato per l’appunto dalla Visa e creato per fornire ai propri clienti, sia vecchi che nuovi, un nuovo modo per poter spendere il proprio denaro ed effettuare acquisti di ogni genere.

Ma prima di procedere nel dettaglio è meglio che analizziate V Pay Visa passo dopo passo. Solo in questo modo è possibile apprendere delle potenzialità di questo metodo di pagamento, dando poi uno sguardo al futuro e cercando di vedere quali sono le mete che il metodo V Pay Visa potrà raggiungere nei prossimi anni!

V Pay Visa: cosa significa e cosa rappresenta

In primo luogo, è bene partire dall’ABC, dalle basi di questo metodo di pagamento e comprendere cosa comporta e cosa significa V Pay Visa. Come ben saprete, Visa è una multinazionale utilizzata praticamente in tutto il mondo. Il suo circuito è riconosciuto praticamente da chiunque, anche da coloro che non possiedono una vasta esperienza in fatto di carte di credito e metodologie di pagamenti.

Per venire incontro alle esigenze dei clienti e rinnovare un po’ i propri prodotti, Visa ha creato un nuovo interessante circuito, vale a dire quello che potete ammirare come V Pay Visa. Il circuito V Pay, denominato così praticamente da tutti rappresenta quindi un nuovo metodo per gestire i propri conti e le proprie risorse monetarie.

Inoltre, V Pay Visa è un circuito che si differenzia con le altre carte fornite dal gestore. In un certo senso, questa nuova carta di credito può rappresentare un taglio netto con il passato e con le vecchie carte di credito oppure di debito messe in commercio. Si ricorda comunque, che la carta V Pay Visa vale solo in Europa e dunque per utilizzarla oppure richiederla dovrete essere cittadini del vecchio continente.

V Pay Visa: come funziona la carta Visa Europea

Il circuito V Pay Visa, a causa della sua denominazione come carta che funziona solo in Europa il circuito V Pay viene denominato il circuito esclusivo europeo.

Le carte appartenenti al circuito V Pay Visa sono molto semplici da utilizzare, potrete farlo in modo semplice e veloce. In primo luogo, è possibile trasferire il proprio denaro liquido per così dire, sulla carta di credito.

In questo modo, potrete prelevare il denaro nei rispettivi sportelli automatici oppure effettuare acquisti online immettendo il metodo di pagamento di carta di credito.

La carta appartenente al circuito V pay Visa è l’unica attualmente in circolazione a rispettare gli standard SEPA, sigla che sta per Single Europe Payments Area.

In parole povere, ciò significa che potrete utilizzare la carte per prenotare oppure pagare praticamente ovunque in Europa, in qualsiasi negozio ed attività commerciale che accetta come pagamento il circuito V Pay Visa.

Con una carta V Pay, potrete assicurarvi a tutti gli effetti una carta bancaria internazionale, che funziona fuori i confini del territorio nazionale e che è possibile portare sempre nel proprio portafoglio anche durante i propri viaggi di lavoro o di piacere.

V Pay Visa, è un circuito sicuro?

Nonostante i vantaggi della carta V Pay Visa, molti potrebbero chiedersi se questo circuito risulta essere realmente sicuro oppure possiede delle falle di sicurezza che malviventi e truffatori possono utilizzare per prenotare nel proprio conto bancario.

In realtà, non dovete per nulla porvi questo problema. Come già detto in precedenza, Visa è un circuito conosciuto a livello internazionale in tutto il mondo, e per questo anche una delle più sicure e certificate.

Tuttavia, per aumentare le garanzie donate ai propri clienti, per V Pay Visa, la società ha deciso di offrire un grado di sicurezza che supera i comuni standard in questo settore.

Infatti, per la carta europea, il circuito ha messo a disposizione un innovativo servizio di Chip & Pin. Il sistema Chip & Pin è un duplice metodo di sicurezza. Il chip è unico per ogni carta, possiede un suo codice interno ed è praticamente impossibile da scoprire, clonare oppure replicare.

A ciò poi, si aggiunge un Pin, un codice segreto che dovrete scegliere e che dovrete sapere solo voi. Quest’ultimo codice vi verrà sempre richiesto al momento di effettuare operazioni bancarie oppure prelevare denaro dai vari sportelli automatici. Con la carta europea V Pay Visa potrete davvero godere di sicurezza assoluta in ogni minimo dettaglio!

Anticipazioni 2019 V Pay Visa: cosa riserva il futuro della carta?

Come si è visto, la carta V Pay Visa ed il suo relativo circuito è in grado di offrirvi numerosi vantaggi ed essere adeguata a molteplici situazioni.

Tuttavia, ci sono alcuni punti dove la carta può e deve migliorare e che sicuramente nel futuro la società provvederà ad aggiustare. Ad esempio, ad oggi almeno in Italia non sono molti i negozi oppure le attività commerciali che accettano e riconoscono V Pay Visa come modalità di pagamento.

Dunque è possibile incontrare alcuni problemi su dove sfruttare la carta oppure su dove effettuare acquisti e spendere i propri soldi. Inoltre, per ora la carta V Pay Visa è una classica carta che non gode di tecnologia e sistema ContactLess.

Ciò comporta che per utilizzare la carta occorre immettere quest’ultima nel ricevitore POS ed aspettare il termine della transazione. Per alcuni il sistema ContactLess e meno sicuri, mentre per altri è immediato, rapido e semplice da utilizzare.

Oltre a ciò, tutte le carte prepagate del futuro adotteranno questo sistema e per rimanere al passo con i tempi, anche la carta Visa V PAY dovrà adeguarsi.

È auspicabile poi, che, essendo un mezzo esclusivo sul continente europeo, i possessori di Visa V Pay potranno usufruire di sconti esclusivi inerenti agli acquisti di beni materiali oppure servizi operati in catene riconosciute a livello europeo.

In ultima analisi, se desiderate possedere una carta bancaria riconosciuta a livello internazionale, il consiglio è quello di affidarsi senza ombra di dubbio a Visa V Pay!