Miglior Prestito Personale: Guida ai migliori prestiti

A volte può verificarsi la necessità di fare un prestito personale per le più svariate motivazioni. Come scegliere il miglior prestito personale tra tutte le offerte che si trovano sul mercato?

Ecco una Guida alla scelta dei Prestiti Personali più Vantaggiosi

La necessità di un prestito personale può sorgere in qualsiasi momento della vita. Se vogliamo acquistare una macchina nuova o usata possiamo fare un prestito personale.

Allo stesso modo un prestito può essere la soluzione utile per cambiare l’arredamento di casa, comprare nuove attrezzature per il lavoro da autonomo o sostituire gli elettrodomestici di casa.

Qualunque sia la necessità un prestito personale può essere alla portata di tutti e incide solo in parte sulle entrate.

In genere chi ha bisogno di un prestito personale si rivolge in prima battuta alla propria banca, perché è già cliente, ma come sapere se nonostante il rapporto consolidato, l’istituto bancario ci sta proponendo un buon prestito?

I Servizi online

In rete si trovano ormai molti portali nei quali è davvero facile operare. Ci si collega e grazie a dei comparatori si possono confrontare i prestiti personali disponibili per trovare il migliore.

Tutti questi portali offrono il loro servizio gratuitamente e riescono, grazie al grande volume di affari e traffico che sono in grado di generare, a proporre soluzioni e tassi più vantaggiosi rispetto a quelli che potrebbe ottenere il singolo individuo contattando gli istituti personalmente.

Per confrontare i migliori prestiti personali online è necessario andare sul portale prescelto, ce ne sono davvero tanti da Segugio.it a Prestiti.supermoney, a Facile.it, tanto per citarne alcuni, forse i più conosciuti.

Trova il miglior prestito Online: CLICCA QUI

Il Prestito Personale considerazioni Generali

La prima cosa da stabilire è a cosa serve il prestito personale, difatti per scegliere il migliore è bene finalizzarlo.

I prestiti personali possono arrivare fino a 60.000 Euro ed essere erogati rapidamente. Se si tratta di prestiti di piccolo importo vengono chiamati micro prestiti.

Eseguire il preventivo sui portali è totalmente gratuito. Si possono fare comparazioni per prestiti personali finalizzati all’acquisto di auto, per prestiti che offrono crediti revolving, oppure per consolidamento debiti.

Un altro tipo di prestito personale molto richiesto e vantaggioso è la Cessione del Quinto, di cui abbiamo parlato.

Come avviare il confronto

C’è in ogni portale un comparatore nel quale devono essere inserite una serie di informazioni. Vediamole insieme.

La prima informazione che si inserisce è ovviamente l’importo del prestito personale che intendiamo richiedere. Poniamo il caso che si tratti di 15.000 euro.

Il secondo valore da scrivere è la durata che pensiamo potrebbe avere. Diciamo 72 mesi, che corrispondono a sei anni.

Ora ci viene richiesto di indicare la finalità. Possiamo scegliere tra ristrutturazione casa, arredamento, ma anche liquidità, acquisto auto nuova o usata, acquisto moto nuova o usata, consolidamento debiti oppure tra hobby e tempo libero, cure mediche, matrimonio, vacanze o benessere.

C’è davvero una grande varietà di possibilità.

Una volta fatte queste scelte bisogna decidere se si vuole un’associrazione oppure no. Si indica poi il proprio anno di nascita, il tipo di impegno (a tempo determinato, indeterminato, pensionato, studente, casalinga, eccetera) e la qualifica attuale compresa di data di inizio e per ultima la provincia di domicilio.

Abbiamo inserito Milano e poi avviato il comparatore per la ricerca. In pochi minuti il sistema comparerà tutti i prestiti disponibili offrendovi un elenco dei migliori.

La lista nello specificio

Una volta prodotto l’elenco dei migliori prestiti disponibili potrete leggere a sinistra il nome dell’istituto bancario che propone il prestito e la rata mensile che si andrà a pagare.

A destra del logo della banca o istituto ci sono i dati riassuntivi del prestito: il TAEG applicato, l’importo erogato, il TAN, le spese iniziali che devono essere sostenuto per averlo.

Se siamo interessati al prestito dobbiamo aprire la “Scheda prestito completa” in cui potremo verificare le condizione applicate, i vantaggi e i requisiti richiesti.

La scheda nello specifico

Alcuni portali nella scheda riportano a quali finalità quel tipo di prestito è indirizzato. A volte i prestiti di un certo tipo non possono essere utilizzati per interventi di ristrutturazione, oppure di acquisto di arredamento, per esempio. Al contrario alcuni prestiti personali potrebbero essere vantaggiosi proprio per questa tipologia di interventi.

Nella scheda si trovano anche dati su dettagli come il rimborso anticipato, le spese extra se ce ne sono e altro.

È bene sempre controllare i tassi, le imposte di bollo: con alcuni istituti sono a carico del sottoscrittore del prestito, con altri no.

I Documenti Necessari

Per poter fare una richiesta di prestito bisogno avere tutta una serie di documenti e questi sono sempre elencati nella scheda.

Di solito si tratta di carta di identità in corso di validità codice fiscale o tessera sanitaria, documento di reddito in base al tipo di lavoro svolto (CUD o UNICO).

Sono necessarie anche, a seconda del caso, ultime due buste paga, oppure ultimo modello unico presentato con allegata ricevuta di presentazione, o in alternativa ultimi due cedolini della pensione.

In più c’è bisogno di un documento della vostra banca nel quale compaiano il codice IBAN e BIC.

La richiesta

Una volta fatta la richiesta di prestito l’istituto di credito vi contatterà telefonicamente e tramite email per mettere a punto l’operazione.

L’esito della richiesta viene comunicato tramite posta elettronica e l’importo sarà erogato immediatametne sul conto corrente che avete indicato (quelo di cui avete fornito IBAN e BIC o SWFT).

Se non si sa quale prestito scegliere

Nel panorama di tutte le offerte disponibili può essere che non si sappia cosa scegliere. Quale prestito personale fa per noi? Niente paura e niente panico!

Grazie a questi portali si può scopire facilmente. Ci sono guide che passo passo ci portano a comprendere quale sia la soluzione migliore per noi.

Non tutti i prestiti, come si diceva, possono essere utilizzati per qualsiasi finalità. Inoltre potrebbero esserci prestiti personali agevolati per finalità specifiche.

Gli strumenti di calcolo all’interno di questi portali permettono di fare preventivi introducendo questa variabile e facendo anche sapere quanto è possibile chiedere in base alle proprie capacità di reddito.

Da tener presente durante la valutazione

Effettuate preventivi sia con che senza l’opzione Assicurazione. C’è una grossa differenza. Per esempio, con un calcolo fatto su un prestito personale di 15.000 euro la rata senza assicurazione della proposta migliore è di 245,69 euro mentre quella con assicurazione è 268,94.

Miglior Prestito Personale anticipazioni 2019

Il prestito personale è anche definito come prestito al consumo ed è un tipo di finanziamento molto utilizzato dal privato per i più svariati acquisti.

Viene scelto non solo per l’acquisto di automobili e beni come elettrodomestici, computer, televisori a schermo piatto e smartphone di ultima generazione, ma anche per cure e interventi odontoiatrici, di chirurgia estetica e non solo.

Per scegliere il miglior prestito è sempre utile confrontare le opportunità disponibili e leggere le schede informative nonchè i documenti.

Il Miglior Prestito Personale 2019 può essere richiesto velocemente online. Alcuni istituti di credito impiegano ad erogare quanto richiesto in uno o due giorni mentre le banche convenzionali di solito ci mettono più tempo.