Azioni e obbligazioni: Quali sono le differenze tra i due strumenti di investimento

Azioni e Obbligazioni: Cosa sono?

Per chi volesse addentrarsi nel mondo finanziario, per avere un utile dal proprio denaro, dovrebbe iniziare con il conoscere in quali mezzi investire e cosa andrà ad acquistare. Nel mercato finanziario ce ne sono diversi, a volte complicati, che possono far guadagnare, oppure, perdere in parte o del tutto la somma investita.
Azioni e Obbligazioni sono gli investimenti più diffusi, che cosa sono e da che cosa si differenziano?

Azioni

Le Azioni sono titoli che rappresentano una quota di proprietà di una azienda, una volta acquistate, si hanno alcuni diritti nei confronti dell’azienda che ha emesso le azioni e con i quali si partecipa al capitale di rischio di un impresa pubblica o privata, avendo la possibilità in alcuni casi di ricevere un guadagno in conto capitale, dovuta alla crescita del titolo acquistato se l’impresa è in attivo, e quindi se il suo valore cresce, in altri casi l’azienda preferisce reinvestire i dividendi senza distribuirli, questo cambia a seconda del tipo di azione che si va ad acquistare, in circostanze più critiche ossia se l’azienda fallisce, gli azionisti non avranno diritto a nessun rimborso, e in questo caso si perderà la somma investita.

Obbligazioni

Le Obbligazioni, sono titoli di debito, prestiti, che alla scadenza garantiscono un diritto di rimborso del capitale, più un interesse sulla somma, se l’ente o azienda fallisce, gli obbligazionisti hanno diritto ad un rimborso in base a quanto rimane all’azienda, e quindi verranno rimborsati prima i possessori di Obbligazioni ordinarie e poi chi possiede Obbligazioni subordinate.

Acquistare Obbligazioni vuol dire concedere del denaro in prestito ad una azienda, una banca, o un ente pubblico o statale, diventando creditori verso di loro e poter vantare il diritto di restituzione della somma più degli interessi periodici, per il prestito concesso.

Le obbligazioni hanno una scadenza, la quale indica il termine del prestito, e il momento in cui verrà, rimborsata la somma versata. Le Obbligazioni possono essere a breve, medio, o lungo termine.

Gli interessi che vengono pagati per mezzo delle cedole, sono il prezzo che l’investitore esige per aver prestato i propri soldi, sia per aver rinunciato ad una certa somma e averla investita, sia per il rischio a cui ci si espone investendola, in quanto potrebbe non riaverla indietro.

Il guadagno con le Obbligazioni non viene soltanto degl’interessi ma deriva anche dal guadagno in conto capitale, ossia, se il titolo acquistato ha un valore più basso di quello della sua vendita o del suo rimborso, al contrario, si ha una perdita in conto capitale, se il titolo acquistato ha un valore più alto della sua vendita o rimborso. Quindi investendo in BOT, o BTP, o in grandi aziende, il rischio del loro fallimento sarebbe minimo.

Come acquistare azioni

Per acquistare delle Azioni, si potrebbe procedere da soli o affidarsi a dei gestori professionisti come le Banche, o Broker privati, avendo la possibilità di ricevere le migliori offerte, come quelle che si possono trovare su Segugio.it o Facile.it, in questo caso è possibile consultare il Trading online, dove si possono vendere o comprare Azioni.

Investire con il trading online è molto semplice e comodo, si può scegliere il tipo di investimento che si vuole fare, si individua la piattaforma che sia più adatta alle proprie esigenze, se necessario aprire un conto per iniziare a comprare o vendere strumenti finanziari.

Le migliori piattaforme di investimento che si possono trovare su Facile.it, permettono di operare in modo semplice e sicuro nel mercato finanziario, investire il proprio denaro comodamente da casa e se possibile beneficiare di una consistente riduzione dei costi di commissione a carico di chi investe.

Per confrontare le varie piattaforme Trading basterà registrarsi e si potrà gestire il tutto in prima persona, dalla più esperta, a chi è alle prime armi in questo campo, registrandosi sulle piattaforme trading per principianti, oppure sulle piattaforme di investimento con demo per simulare le operazioni di compravendita.

Per chi volesse solo provare senza rischiare un centesimo, potrà registrarsi su una delle piattaforme di trading SENZA DEPOSITO INIZIALE, investendo il bonus di benvenuto per i neo iscritti.

Le piattaforme di trading proposte da Facile.it consentono agli utenti di investire in piena autonomia senza l’aiuto dei Broker o consulenti finanziari, e valutare le condizioni applicate per l’apertura di un conto trading, l’importo delle commissioni, eventuali bonus, l’assistenza offerta, e gli strumenti per l’analisi di mercato.

Come investire in obbligazioni

Il Conto Deposito Titoli consultabile anche su Facile.it e Segugio.it è necessario, per gestire i propri risparmi e investirli in Obbligazioni, finalizzato per la gestione del risparmio, abbinato al servizio internet banking e trading online, dove le operazioni di compravendita, possono essere gestite in piena autonomia o supportate da un consulente online, e potendo confrontare un ampia varietà, di titoli non solo italiani ma anche dei principali mercati mondiali.

Vantaggi

Il deposito serve a conservare i titoli di investimento, che, grazie ad una piattaforma di trading online, permette di gestire i propri risparmi, in maniera competitiva, risparmiando sulle commissioni, e facendolo autonomamente da casa, ma aspetto non meno importante è che esistono molte promozioni riguardo all’imposta totale o parziale del bollo sul Conto.

Il Conto Deposito è un conto bancario diverso, finalizzato a far garantire il massimo rendimento possibile dalla somma depositata, a tassi di interesse più alti, l’unica cosa da considerare è che in molti casi i Conti Deposito sono vincolati, ossia, vuol dire che il denaro depositato non potrà essere ritirato prima che sia passato un determinato periodo di tempo previsto al momento della sua apertura, cosa possibile sia in modo tradizionale quindi in uno sportello bancario, sia online.

Il Conto Deposito titoli, prevede un’imposta di bollo allo 0,2%, alcune banche prevedono un rimborso totale o parziale di questa spesa, quindi sarebbe meglio cercare banche che se ne facciano carico loro, Segugio.it e Facile.it potrebbero essere un punto di partenza per la ricerca, visto che si avvalgono di note Banche partner, che offrono maggiori agevolazioni e quindi un risparmio in più.

Una avvertenza in più per stare tranquilli, è che tutte le banche che operano in Europa, aderiscono ad un sistema di garanzia dei depositi, anche in Italia le banche aderiscono al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che garantiscono fino a 100.000 euro per ogni Deposito.

Obbligazioni convertibili

Un altra caratteristica delle Obbligazioni è quella di potersi trasformare in Azioni, infatti in alcuni casi, i possessori delle Obbligazioni convertibili hanno il diritto a determinate scadenze, e di poterle trasformare in Azioni della società o ente emittente, in pratica il rimborso delle Obbligazioni avviene tramite il rilascio di titoli di altro genere, ma di stesso valore.

Quindi, l’investitore dovrà decidere al momento della sottoscrizione se riavere indietro la somma di denaro investito, se convertirle in azioni della stessa società o in azioni di altre società con lo stesso valore.

I vantaggi possono essere vari in quanto un società che rilascia Obbligazioni convertibili prevede un incremento del prezzo delle azioni, quindi in positivo, un altro vantaggio è quello della priorità del rimborso riconosciuta a questa categoria di titoli in caso di fallimento.

L’unico svantaggio si presenterà in caso di ribassi del mercato azionario anche temporanei che renderebbero svantaggiosa la conversione in azioni del titolo, con rendimenti nettamente inferiori a quelli che si potrebbero ottenere con le Obbligazioni Ordinarie.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.