IBL Banca Conto Deposito: Caratteristiche e Offerte dei Conti IBL

Una delle migliori soluzioni di investimento per chi intende ottenere una buona remunerazione del capitale è rappresentata dai conti deposito IBL.

La particolare congiuntura economica che sta interessando buona parte dei paesi industrializzati comporta per i risparmiatori la necessità di trovare delle possibilità di investimento dove i rischi siano ridotti al minimo.

In questo contesto si collocano i conti deposito IBL dei quali analizzeremo le caratteristiche, l’offerta economica, i servizi proposti e la modalità di apertura in modo da permettervi di valutarne al meglio la convenienza.

Chi è Banca IBL

Banca IBL è un istituto di credito che opera nel campo del credito al consumo e dei mutui da diversi anni, dopo aver iniziato la sua attività nell’erogazione di prestiti.

Nel corso del tempo, la sua attività ha conosciuto una continua evoluzione integrando la sua offerta con una serie di servizi bancari che permettono di offrire alla clientela un servizio a 360 gradi.

Oggi infatti Banca IBL si presenta sul mercato con una proposta ampia di conti correnti e conti deposito. Questo istituto di credito potrebbe darvi qualche preoccupazione in quanto da qualche anno rifiuta le richieste di analisi delle principali agenzie di rating.

Ciò comporta che diventa più difficile valutare la solidità e la sicurezza della banca ma il fatto che non abbia esposizione verso i crediti inesigibili deve essere motivo di tranquillità per i vostri investimenti.

Inoltre per operare sul territorio italiano deve comunque essere soggetta a tutti i controlli previsti dagli organi di vigilanza creditizia. In più, i conti deposito sono tutelati dal Fondo Interbancario di Garanzia che tutela tutti i depositi in maniera completa fino all’importo di 100000 euro.

Cosa propone IBL Banca ai risparmiatori: il conto deposito vincolato

Se il vostro obiettivo è quello di trovare una forma di investimento che vi permetta di depositare le vostre somme senza correre alcun rischio e di vedervi riconosciuta contemporaneamente una remunerazione del denaro, il prodotto giusto per le vostre esigenze è uno dei conti deposito proposti dalla banca IBL.

La prima possibilità offerta ai risparmiatori è quella del conto deposito vincolato. Come definito nella sua stessa denominazione, si tratta di una forma di investimento che prevede il vincolo delle somme che sono depositate in questo conto. Questa forma di investimento risulta particolarmente indicata se avete la disponibilità di un capitale e non avete alcun problema a vincolarlo per un periodo di tempo lungo.

Gli interessi che vi verranno riconosciuti su questo conto deposito sono direttamente proporzionali alla durata del vincolo e più precisamente:

  • 1,30% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 3 mesi;
  • 1,40% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 6 mesi;
  • 1,65% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 12 mesi;
  • 1,75% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 18 mesi;
  • 1,90% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 2 anni.

Oltre i due anni, banca IBL non offre la possibilità di vincolare il capitale depositato, a differenza di altri istituti bancari che invece offrono questa possibilità.

La sottoscrizione di questo conto prevede inoltre alcune caratteristiche. Innanzitutto la somma depositata sul conto non può essere superiore a un milione di euro per correntista e conto corrente.

Il conto viene aperto in modalità online, e vedremo successivamente in che modo. Avrete inoltre la possibilità di aprire contestualmente anche un conto corrente ordinario da utilizzare per le operazioni bancarie ricorrenti. Su questo infatti saranno versati gli interessi che maturerete sul conto deposito.

Il conto deposito vincolato con cedola trimestrale

Una seconda opportunità di investimento che banca IBL vi mette a disposizione è data dal conto deposito vincolato con cedola trimestrale. Si tratta di una forma di investimento particolarmente interessante e che si rivela adatta nell’ipotesi in cui la vostra esigenza è quella di ricevere con periodicità regolare degli interessi che vi saranno accreditati con una cedola trimestrale.

La remunerazione sul capitale depositato è leggermente inferiore a quella vista con la precedente forma di investimento e precisamente:

  • 1,35% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 6 mesi;
  • 1,625% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 12 mesi;
  • 1,725% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 18 mesi;
  • 1,85% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 2 anni;
  • 2,15% lordo su base annuale se il vincolo è di almeno 3 anni.

Anche se il tasso di interesse applicato è leggermente inferiore, questo conto deposito offre la possibilità di vincolare le somme anche per 3 anni con il riconoscimento di una remunerazione più sostanziosa.

Esiste la possibilità di svincolare le somme depositate?

Una delle principali limitazioni del conto deposito vincolato di banca IBL è la mancanza di flessibilità. Nella pratica bancaria, infatti, se avete necessità di rientrare in possesso dei vostri capitali potete chiedere alla banca di sciogliere il vincolo perdendo una parte degli interessi maturati. Questa opportunità con la forma di investimento illustrata, non è prevista.

Conto deposito Libero di banca IBL

Se avete la necessità sopra menzionata, il prodotto giusto per soddisfarle è il conto deposito Libero di banca IBL. Questa forma di investimento non prevede infatti alcun vincolo sulle somme depositate e riconosce contemporaneamente i seguenti interessi:

  • 1,25% lordo annui se avete aperto entro il 30/06/17 il conto deposito;
  • 1% lordo su base annuale se l’apertura è successiva a questa data.

Si tratta di una buona opportunità di investimento se avete una disponibilità di capitale ma non volete impegnarla con un vincolo temporale di medio termine.

Come si effettua l’apertura del conto deposito banca IBL

Se vi siete decisi ad aprire un conto deposito banca IBL non avrete alcuna difficoltà. Innanzitutto dovrete collegarvi al portale della banca e dalla sezione Prodotti scegliete il conto deposito di vostro interesse.

Vi sarà reso disponibile un form che dovrete compilare con i vostri dati anagrafici e con le altre informazioni che vi verranno richieste. Ricordate di tenere a portata di mano il documento di identità e il codice fiscale i cui estremi dovranno essere comunicati in fase di registrazione.

Una volta terminata la compilazione non dovrete far altro che stampare il contratto, firmarlo e spedirlo insieme alla copia dei documenti alla banca. In alternativa potete finalizzare l’apertura presso una qualsiasi filiale della banca IBL.

Non appena l’istituto di credito avrà terminato le consuete verifiche sui nuovi correntisti, vi saranno spediti i codici di accesso al portale. L’apertura del conto dovrà infine essere confermata con un bonifico che dovrete effettuare da un altro conto a voi intestato.

Tutte le operazioni sono effettuate esclusivamente online e con la massima autonomia e sono sicure al 100% grazie ai servizi di sicurezza e rendicontazione.

Il deposito delle somme, oltre che con bonifico può essere effettuato anche con assegni bancari e circolari, mentre il prelievo esclusivamente con bonifico. Ricordiamo, infine, che il conto deposito banca IBL non prevede alcuna spesa di apertura e gestione, le quali restano tutte in carico alla banca.

Conto deposito banca IBL: anticipazioni 2019

Allo stato attuale, visto anche il perdurare della situazione economica non particolarmente favorevole, è corretto ritenere che per il 2019 le condizioni economiche del conto deposito banca IBL non subiranno variazioni significative.