Saldo Contabile e Saldo Disponibile: Quali sono le Differenze nel 2019?

In questo articolo andremo a spiegare la differenza fra Saldo contabile e Saldo disponibile, andremo a spiegarvi tutto ciò che c’è da sapere e tutto ciò che dovrete sapere, per non creare confusione fra i due e soprattutto per non trovarvi impreparati quando vi parleranno di questa cosa o quando vi diranno se saprete la differenza fra i due o semplicemente per una questione/ cultura personale, è comunque mportante sapere la differenza fra i due, soprattutto per sapere di cosa cosa si sta andando a parlare.

La differenza fra Saldo contabile Saldo Disponibile


Saldo Contabile.

Il saldo contabile è la rilevazione della differenza tra le operazioni registrate a credito e quelle registrate a debito. Solitamente si fornisce in ordine di data e coincide con quanto riportato dall’estratto conto. Rientrano nel saldo contabile anche le partite postergate o “a scadere”.

Saldo Disponibile.
Il saldo disponibile è riferito ai conti correnti attivi ed è costituito dal fido utilizzabile dal correntista; a questo importo vengono aggiunte eventuali rettifiche e sommato il margine disponibile sul fido per cassa concesso dall’istituto di credito.

Volendo sintetizzare: il saldo contabile comprende tutte le operazioni registrate sul conto corrente visualizzabili all’interno della lista movimenti, mentre il saldo disponibile ci dice quanti soldi ci sono effettivamente sul conto, includendo anche quelli relativi a spese recenti e non ancora registrate nella lista movimenti.
In questo articolo andremo a spiegare la differenza fra Saldo contabile e Saldo disponibile, andremo a spiegarvi tutto ciò che c’è da sapere e tutto ciò che dovrete sapere, per non creare confusione fra i due e soprattutto per non trovarvi impreparati quando vi parleranno di questa cosa o quando vi diranno se saprete la differenza fra i due o semplicemente per una questione/ cultura personale, è comunque mportante sapere la differenza fra i due, soprattutto per sapere di cosa cosa si sta andando a parlare.