Come Fare un Bonifico Bancario: Online o al sportello della banca

Un bonifico bancario è un mezzo che permette ad una qualsiasi persona che possiede un conto corrente bancario, di trasferire soldi da un conto corrente ad un altro conto corrente.

Il bonifico bancario può avvenire in due diversi modi che sono: Online oppure in uno sportello della banca

Ovviamente tutti ci poniamo una domanda meglio farlo online oppure è meglio incaricare un impiegato bancario; certamente qualsiasi sia la scelta ha sia dei pro che dei contro.

Da un paio di anni a questa parte molte persone prediligono fare un bonifico bancario online, quindi direttamente da casa, certo sicuramente è molto conveniente perché l’operazione online non ha nessun costo, al contrario invece se si effettua un’ operazione bancaria, in quel caso infatti ci sono dei costi aggiuntivi, è anche vero poi, che per fare un bonifico bancario allo sportello della banca bisogna fare la fila e quindi si perde il doppio del tempo, quindi è molto meglio in questo caso applicare il cosiddetto “fai da te” e quindi fare l’ operazione a casa, però è anche vero che non tutti sono esperti con il computer, quindi in questo caso prima di combinare un brutto guaio è molto meglio rivolgersi allo sportello bancario, ma prima di farlo è bene comunque sapere come si fà un bonifico bancario online.

Come fare un bonifico bancario online?

Fare un bonifico bancario online non è molto difficile, il primo step per poter fare questa operazione è quella di creare assieme alla vostra banca di fiducia un contratto che preveda l’ esecutività di un conto corrente online.

Dopo qualche giorno si potrà entrare sul sito della banca con i propri dati personali, ovvero nome, password e cosi via, dopo aver avuto l’ accesso sul proprio conto corrente online, ci sarà una voce nella quale c’è scritto “trasferimento fondi” dopo averci cliccato sopra si dovrà cliccare dove c’è scritto bonifico.

Successivamente si dovrà compilare una scheda nella quale bisognerà scrivere i propri dati e successivamente quelli del beneficiario, quindi codice IBAN, la causale che è molto importante, quindi il perché si trasferiscono i soldi, dopo aver compilato tutto il modulo bisognerà cliccare sulla voce che compare solitamente infondo alla pagina, nella quale ci sarà scritto “continua”.

Successivamente quindi il sistema elettronico della banca online avrà bisogno che si inserisca il “codice di accesso segreto”, cosi viene chiamato quel codice che è presente sulla “chiavetta” che viene rilasciato dalla propria banca, nel momento in cui si sottoscrive un contratto che prevede un conto corrente online.

Subito dopo aver inserito il codice presente sulla chiavetta, che è composto da sei numeri bisogna cliccare sulla voce ” esegui pagamento “. Dopo aver fatto tutto ciò il vostro denaro verrà trasferito sul conto corrente bancario del beneficiario in modo lineare e corretto, questo sarà a confermarlo anche una e- mail che arriverà alla fine dell’ operazione.

Il beneficiario però non riceverà subito il denaro, ma dovrà aspettare qualche giorno, solitamente sopo tre giorni dall’ operazione arriva. Quindi effettuare un bonifico bancario online è abbastanza semplice, ovviamente le prime volte che lo si farà potrà risultare difficilissimo, ma facendolo più volte e seguendo passo passo la spiegazione non ci si può sbagliare.

Perché è conveniente fare un bonifico bancario online?

È molto conveniente fare il bonifico bancario su un conto corrente online perché: si risparmia sulle commissioni della banca, che sono anche molto care, si guadagna del tempo prezioso ed infine si può stare più tranquilli in caso di furto dei dati.

Giustamente se bisogna effettuare delle operazioni importanti, che richiedono appunto l’ impiegato bancario è bene rivolgersi allo sportello della banca.

Come eseguire un bonifico allo sportello della banca?

Se da un qualche annetto a questa parte molte persone prediligono fare un bonifico bancario online c’è ancora chi si reca allo sportello della propria banca di fiducia ed esegue un bonifico bancario.

Il bonifico allo sportello è l’ operazione che si fa più spesso quando ci si reca in banca, la cosa positiva del bonifico bancario allo sportello è che si può anche pagare in contanti, quindi non serve avere dei soldi sul proprio conto corrente, molto spesso però si esegue pagando in contanti anche se non si è clienti della banca quella quale è cliente il beneficiario, oppure se non si possiede un proprio conto corrente, o ancora se non si ha proprio una carta conto; se non si vuole pagare in contanti si può fare anche in un altro modo ovvero tramite un addebito sul proprio conto corrente.

Si può anche fare un bonifico per cassa.

In cosa consiste un bonifico per cassa?

Un bonifico per cassa è un sistema molto conveniente per chi non è in possesso di un conto corrente bancario, quindi la persona che dovrà fare un bonifico per cassa si dovrà recare obbligatoriamente allo sportello della banca dove un impiegato farà l’operazione, quindi con il bonifico per cassa, la persona che dovrà mandare i soldi deve pagare in contanti l’importo che dovrà essere trasferito sul conto corrente del beneficiario, dopo aver pagato e compilato i diversi moduli, sarà compito della banca stessa trasferire i soldi.

Come si fà un bonifico allo sportello?

Fare un bonifico allo sportello è la cosa più semplice che si possa fare, dopo essersi recati allo sportello, la persona che deve eseguire un bonifico pagando direttamente in contanti oppure facendo un addebito sul proprio conto corrente dovrà compilare il “modulo bonifico bancario” scrivendo dei dati che sono:

  • Nome e cognome del beneficiario, il codice fiscale del beneficiario se il bonifico dovrà essere trasferito ad un privato, nel caso contrario, se dovrà essere trasferito sopra il conto i una ditta bisogna scrivere la partita IVA.
  • Successivamente bisogna inserire il codice IBAN che è sostanzialmente un codice che fa capire qual’ è la banca di appartenenza, la filiale ed infine il numero di conto corrente che possiede il beneficiario.
  • Dopo aver compilato questi campi, bisogna compilare i campi che richiedono i nostri dati personali, con nome, cognome ed il numero di un documento di riconoscimento (es. carta di identità, patente, codice fiscale), dopo aver compilato ciò bisogna scrivere l’importo che dovrà essere trasferito sul conto corrente del beneficiario, la causale quindi il motivo per il quale si trasferiscono i soldi su un altro conto corrente ed infine la data del bonifico.

Quanto costa fare un bonifico allo sportello?

Come già scritto sopra fare un bonifico allo sportello costa di più, le spese poi variano a seconda del metodo di bonifico scelto, di solito fare un bonifico costa fino a 5 euro, se poi è ungente potrebbe arrivare a costare anche 10 euro, o ancora se il bonifico bisogna mandarlo in un paese estero costerà molto di più.

Quindi come si evince dal testo è più comodo e semplice fare un bonifico bancario online, quindi molto probabilmente, le persone che faranno le operazioni da casa con il tempo aumenteranno.

Conto corrente online anticipazioni 2019

Molto probabilmente con l’inizio del nuovo anno per chi possiede un conto corrente online ci saranno numerose iniziative, si potranno fare più operazioni in modo anche più semplice, quindi ci saranno numerose novità che aumenteranno i clienti online.

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.