Fiditalia: Guida ai Prestiti Personali e Finanziamenti Fiditalia

Le condizioni di accesso ai prestiti personali e ai finanziamenti Fiditalia sono tra le più convenienti in assoluto nel settore del credito.

Tenendo conto della forte concorrenza del settore, la società appartenente al noto gruppo francese Sociètè Gènèrale si differenzia per via di tutta una serie di offerte mirate, per un servizio di assistenza e di consulenza che segue ogni singolo cliente a 360 gradi e soprattutto per una strutturata rete commerciale sul territorio italiano.

I numeri, d’altronde, sono chiarissimi: 130 agenzie per 11 aree territoriali.

Quali sono le migliori offerte di prestiti personali e di finanziamenti Fiditalia?

Obiettivo di questo articolo è quello di presentarti in maniera accurata le soluzioni più valide di accesso al credito e ad una liquidità extra, in base alle tue esigenze che possono essere naturalmente le più disparate, dall’acquisto di un’auto nuova a quello di una moto usata, da un viaggio ad un matrimonio, da spese medico-sanitario a quelle legali, dalla ristrutturazione della casa al pagamento di mobili ed elettrodomestici.

Prestiti personali

Fiditalia propone prestiti personali a condizioni agevolate e mediamente più competitive rispetto a moltissime agenzie finanziarie.

Fidiamo, Multipremia ed Unika sono le tipologie di prestiti personali più apprezzate dai clienti di questa affermata realtà nel credito al consumo.

Fidiamo

Un prestito personale contraddistinto da condizioni chiare e trasparenti, oggigiorno parametri di cruciale importanza nell’ottica della realizzazione di un progetto ambizioso o nel coronamento di un sogno per anni cullato.

Hai la possibilità di chiedere come importo massimo sino a 30.000 euro e di pattuire con Fiditalia la durata del piano di rimborso, l’ammontare della rata e altre condizioni generali.

Un esempio, come spesso accade, si rivela assai utile per comprendere a fondo se è proprio Fidiamo il prestito perfetto per le tue necessità. Supponi di richiedere un importo di 12.000 euro per 72 mesi.

Per l’intera durata, pari a 6 anni, ogni rata ti verrà a fare 217,51 euro. Il TAN fisso corrisponde al’8.90%, mentre il TAEG è pari al 10,24%. I costi della spesa istruttoria corrispondono a 100 euro. A quanto corrisponderà l’importo totale dovuto? A ben 15.911,92 euro.

Multipremia

Una tipologia di prestito che ha una logica per così dire meritocratica: a fronte di una totale costanza nei pagamenti della rata, ti ritroverai con un prestito sempre più leggero.

Il motivo? Il TAN fisso scende sino al 4,95%. Anche in questo caso, ci avvaliamo di un esempio, per spiegarti in modo dettagliato come funziona Multipremia.

A fronte di una richiesta di finanziamento pari sempre a 12.000 euro con durata del piano di rimborso corrispondente sempre a 72 mesi, ogni singola rata ti viene a fare 220,52 euro con TAN fisso iniziale e TAEG iniziale che sono del 9,40% e del 10,79%.

La spesa di istruttoria è sempre pari a 100 euro e il totale dell’importo dovuto è pari a 16.128,64. Tuttavia, le condizioni diventano via via sempre più favorevoli, se paghi la rata in maniera regolare.

Le suddette condizioni sono valevoli dalla prima alla ventiquattresima rata; dalla venticinquesima alla quarantottesima rata, l’importo mensile da versare scende a 211,31 euro con TAN fisso e TAEG che si abbassano rispettivamente al 8,18% e al 9,78%: il totale dovuto, quindi, si alleggerisce fino a 15.573,28 euro.

Sei poi se ancora costante, Fiditalia viene incontro a ogni tua richiesta, abbassando ulteriormente la rata a 206,59 euro. Il TAN fisso scende al 4,95% e il TAEG al 9,54%. Tutto questo dalla quarantottesima all’ultima delle 72 rate mensili.

Unika

Di tutte le forme di prestito messe a disposizione da Fiditalia, Unika rientra di diritto fra le più innovative in assoluto: lo slogan è chiarissimo, vale a dire una rata per tutte.

Con Unika, di fatto, Fiditalia va ad estinguere tutti i finanziamenti in corso, compresi quelli che magari hai in corso d’opera con altre banche o con agenzie finanziarie.

Tu, in quanto richiedente, hai la possibilità di vederti erogata liquidita extra per fronteggiare determinate spese urgenti. Infine, non devi fare altro che procedere al versamento di una singola rata. Più comodo, non trovi anche tu?

Ancora una volta presentiamo un utile esempio. Si consideri un finanziamento in corso d’opera, dove l’importo residuo da versare ammonta a 3.000 euro e che la rata mensile corrisponda a 220 euro.

Ebbene, Fiditalia non fa altro che comprare il tuo debito, dandoti ulteriore liquidità di 7.000 euro per un totale di 10.000 euro. Per un piano di durata di 65 mesi, ogni singola rata avrà un costo del valore di 196,41 euro.

Tieni conto che il TAN fisso corrisponde all’8,90% e che il TAEG è del 10,49%. L’importo totale da rimborsare corrisponderà a 12.993,65 euro, inclusi i 100 euro per la spesa di istruttoria.

Presentiamo ancora un esempio aggiuntivo, volto a chiarirti le idee in maniera ulteriore. Si considerino due finanziamenti in corso per un totale di 6.000 euro: nello specifico, 4.500 euro il primo e 1.500 euro il secondo.

La doppia rata mensile corrisponde a 330 euro, di cui 180 euro per il finanziamento più cospicuo e 150 euro per quello più leggero. Fiditalia ti fornisce 14.000 euro di liquidità extra per un totale di 20.000 euro, sempre tenendo conto che il residuo da rimborsare ammonta a 6.000 euro.

Per un piano di durata settennale, ognuna delle singole 84 rate ti verrà a fare 323,98 euro. Questo perché TAN fisso e TAEG ammontano all’8,90% e al 9,99%. Il totale dovuto come importo? 27.504,72 euro, inclusi i 200 euro di spesa istruttoria.

In entrambi gli esempi vi è un’imposta da bollo del valore di 16 euro, spese di incasso rata pari a 3 euro, 1,20 euro di imposta di bollo per ogni rinvio ai sensi di quanto sancito dalla legge e 2 euro per saldi che oltrepassano i 77,47 euro.

Quintocè

Una menzione a parte la merita la Cessione del Quinto targata Fiditalia: Quintocè. In cambio di 1/5 del tuo stipendio o della tua pensione, sempre considerando le entrate al netto, puoi coronare un sogno, finanziarti un progetto, risolvere urgenze e quant’altro.

Lavoratori dipendenti, del settore pubblico e privato, oltre che pensionati rappresentano il bacino di utenti potenziali per ciò che concerne la proposta commerciale di Fiditalia.

La trattenuta della rata da rimborsare avviene in modo automatico, dato che ad occuparsene ci pensano o il tuo datore di lavoro o l’INPS, in quanto tuo ente pensionistico. Il vantaggio? Non c’è alcun rischio di saltare rate per dimenticanze.

Ecco un approfondito esempio a tema prestito. Sei oramai seriamente intenzionato a richiedere un finanziamento dell’importo di 25.500 euro e hai deciso di optare per un piano di ammortamento di 10 anni? Ognuna delle 120 rate mensili costerà in termini di importo ben 279 euro. Tieni conto che l’importo totale dovuto che verserai sarà pari a 33.480 euro.

Questo perché TAN fisso e TAEG hanno valori pari al 5,37% e al 5,83%. Le spese di istruttoria corrispondono a 350 euro, quelle per l’imposta di bollo a 16 euro. Di spese inerenti all’incasso della rata e di costi incentrati sulla rendicontazione finanziaria, però, non vi è la benché minima traccia.

Conclusioni

Come puoi vedere, per ciò che concerne i finanziamenti e i prestiti finanziari, le condizioni di questa società finanziaria italiana, la cui sede legale è nel capoluogo lombardo in Via Guglielmo Silva, numero 34, sono tra le più agevolate nel settore.

Non ti resta da far altro che contattare il numero verde 800.55.88.00, se sei intenzionato a fissare un appuntamento. Toccherà al consulente della filiale più vicina, fornirti tutti i dovuti chiarimenti in materia di prestiti personali e finanziamenti Fiditalia.

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.