Conto Deposito Santander: Tpologie, caratteristiche, interessi e come aprirlo

In un momento di profonda incertezza economica, molti risparmiatori cercano forme di investimento in grado di assicurare una buona remunerazione.

Tra le diverse alternative disponibili sul mercato, una delle migliori è quella offerta da Banca Santander con le varie opzioni del suo conto deposito. Di seguito vi forniremo le caratteristiche, gli interessi e le modalità di apertura del conto deposito.

Quali sono le principali caratteristiche del conto deposito di Banca Santander

Preliminarmente dobbiamo necessariamente dirvi che, nonostante questo istituto di credito spagnolo operi sul territorio italiano solo da pochi anni, vanta una lunga tradizione nel suo paese di origine.

Nasce infatti circa 120 anni fa e ha circa 160 milioni di clienti sparsi nei diversi paesi in cui svolge la sua attività creditizia. Tutto ciò è sinonimo di affidabilità e solidità della banca oltre che di un’offerta complessiva che si caratterizza per l’elevata competitività.

In questo contesto si colloca il conto deposito Santander, uno strumento ideale per chi ha un po’ di capitali a disposizione da investire senza correre alcun rischio e guadagnando sicuramente qualcosa.

Uno degli aspetti più interessanti del conto deposito Santander è la disponibilità del capitale investito. Questo vuol dire che avrete in qualsiasi momento la possibilità di richiedere la restituzione delle somme che avete investito, qualora nasca un’improvvisa necessità di liquidità.

Ovviamente, come in qualsiasi investimento bancario, nel momento in cui chiederete la restituzione vi saranno rimborsati gli interessi maturati fino a quel momento, oltre il capitale versato in precedenza.

Su questo punto bisogna precisare che la maturazione degli interessi durante il primo anno sarà liquidata solo al dodicesimo mese. Successivamente invece la liquidazione periodica degli stessi avverrà con cadenza trimestrale.

In queste circostanze, non si può parlare di vincolo che rappresenta un’impossibilità ad effettuare prelievo di denaro per un determinato arco temporale o comunque di poterlo fare solo però a fronte di una penale che solitamente consiste nella perdita di parte degli interessi maturati.

Allo stato attuale, il tasso d’interesse lordo applicato sulle somme depositate è pari all’1,5%. Tale percentuale è una delle più competitive presenti sul mercato.

Questo conto deposito rappresenta anche un investimento sicuro in quanto vi è l’adesione da parte di Banca Santander al Fondo di Tutela dei Depositi. Inoltre, per le operazioni eseguite online è disponibile anche il sistema di Safety Call che vi avviserà per verificare che le stesse siano effettivamente disposte dal titolare.

Condizioni economiche del conto deposito Santander

Abbiamo già parlato della remunerazione che vi spetta aderendo a questo conto deposito. Parliamo ora delle spese. La convenienza dell’investimento è garantita anche dall’assenza di spese di apertura e gestione.

Come qualsiasi conto corrente, anche su questo si applicherà l’imposta di bollo nella misura prevista dall’attuale normativa. Con periodicità trimestrale riceverete un estratto conto che vi darà evidenza dell’andamento del conto deposito.

Qualora abbiate necessità di ritirare i soldi depositati basterà fare una semplice richiesta e in un giorno lavorativo avrete la disponibilità del vostro denaro.

Tipologie di conto deposito Santander

Se decidete di aderire all’offerta della banca Santander, avrete a disposizione due opzioni di conto da scegliere:

  • ioSCELGO
  • ioPOSSO

Il conto deposito IoScelgo rappresenta la soluzione migliore per coloro che dispongono di una somma di denaro da investire e che possono vincolare senza problemi.

Dal punto di vista della remunerazione, questo conto presenta dei tassi di interesse che sono dipendenti dalla durata del vincolo cui il capitale sarà sottoposto. Il massimo rendimento garantito dal conto deposito è dell’interesse dell’1,20% se decidete di vincolare il vostro capitale per almeno 36 mesi. Sia chiaro.

Non vi stiamo dicendo che si tratta dell’investimento che vi farà guadagnare cifre esagerate ma almeno vi garantirà, in un periodo di restrizione economica come quello attuale, una buona opportunità di rendimento.

In ogni caso, come abbiamo già detto in precedenza, nel momento in cui si verifica un evento nella vostra vita che vi porterà ad avere necessità di smobilizzare il capitale vincolato non avrete alcun problema.

Se volete evitare questo tipo di situazione, potete anche decidere di vincolare solo una parte del vostro capitale, lasciando l’altra libera. In questo caso, alla parte vincolata sarà riconosciuta la remunerazione maggiore mentre alla parte libera verrà comunque corrisposto un interesse di tutto rispetto pari allo 0,75%.

Questa interessante opportunità di investimento si arricchisce poi di una ulteriore possibilità ossia quella di integrare il capitale versato con depositi successivi in base alle vostre disponibilità. Il tutto utilizzando il conto deposito già aperto senza necessità di dover aprire un nuovo conto corrente.

La seconda opportunità a vostra disposizione è rappresentata dal conto deposito IoPosso. A differenza della precedente opzione, questo conto non presenta alcun vincolo e si propone con il tasso di interesse dello 0,75% che risulta decisamente superiore a qualsiasi altra remunerazione proposta da altri istituti di credito.

Si tratta quindi di una soluzione semplice, leggera e che garantisce l’immediata disponibilità delle somme versate effettuando un semplice bonifico bancario.

Questo conto deposito si distingue anche per la semplicità di utilizzo assicurata dalla possibilità di visualizzare in qualsiasi momento il saldo disponibile, gli interessi maturati, dare disposizione di bonifici in uscita e anche di organizzare un piano di accumulo che porti nel tempo ad accantonare un discreto capitale.

Se quindi avete necessità di investire i vostri soldi senza avere alcuna limitazione e con la certezza del riconoscimento di un discreto interesse, IoPosso rappresenta quindi la scelta ideale.

Come si apre il conto deposito Santander?

Per aderire all’offerta del conto deposito Santander non avrete alcuna difficoltà. Innanzitutto dovete collegarvi alla pagina iniziale della banca Santander e ad accedere alla sezione dei conti deposito.

Una volta selezionato il prodotto di vostro interesse, dovrete compilare tutti i dati obbligatori richiesti dal form di registrazione e tenere a portata di mano il documento di identità, il codice fiscale e l’IBAN di un conto corrente di cui siete già titolari e che vi servirà come conto di appoggio.

Il riconoscimento avverrà in maniera semplice e dopo qualche giorno ricevere i codici di accesso al vostro domicilio. Non appena il vostro conto deposito sarà attivo, vi basterà semplicemente effettuare un bonifico per trasferire i vostri risparmi sul conto deposito.

Da questo momento, tutte le operazioni per gestire i vostri soldi sono disponibili. Molto interessante è il confronto che potete fare preliminarmente tra la convenienza di questo conto corrente e i prodotti dei competitor.

Conto Deposito Santander: anticipazioni 2019

Le opzioni di conto deposito proposte da banca Santander rappresenteranno anche per il 2019 una delle migliori soluzioni disponibili sul mercato. Anche se il trend dei tassi di interesse stabiliti della Banca Centrale Europea continuerà a restare molto basso, è auspicabile che anche per il 2019 i tassi di interesse per remunerare il capitale restino gli stessi di quelli applicati per il 2018.

La convenienza del conto deposito Santander è rimasta comunque alta nonostante recentemente vi sia stato un taglio del tasso di interesse applicato sulle somme depositate dall’1,80% all’1,2%. Un modello concorrenziale seguito da diverse banche.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *