Intesa San Paolo Conto Corrente: Offerte per i Privati 2019

Aprire un conto corrente è il primo step che ognuno di noi compie per poter depositare i soldi che guadagnamo, e con cui andremo a pagarci tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e perché no, anche per poter risparmiare qualcosa per il nostro futuro.

Ma il mercato attuale mette a disposizione moltissime proposte, e spesso scegliere quella più conveniente e che può fare al caso nostro potrebbe rivelarsi un’impresa non da poco. Ci sono molti fattori da prendere in considerazione e questo complica la scelta ulteriormente.

Per questo è bene informarsi, prima di procedere all’apertura di un qualsiasi conto corrente. Capire le offerte e i tassi di interesse che ogni istituto ci offre è la prima mossa da compiere, per poi aprire il conto ed usufruire di tutti gli strumenti a nostra disposizione per depositare, e far maturare il nostro capitale.

Intesa San Paolo offre ai propri clienti una gamma completa di servizi di buona qualità, soprattutto per la fascia di età sotto i 30 anni.
Tra le proposte ai i privati Intesa San Paolo mette a disposizione Il conto corrente XME, la soluzione più efficace e flessibile per chi cerca un conto sicuro e alla portata di tutti, e che consente di operare sia online che attraverso gli sportelli di qualsiasi filiale.
I servizi annessi a questo tipo di conto sono molteplici, vediamo quindi di fare chiarezza.

Che cos’è il Conto Corrente XME di Intesa San Paolo

Aprire un conto corrente XME di Intesa San Paolo è piuttosto semplice. Difatti la procedura può avvenire direttamente online attraverso pochi e semplici passaggi.

È possibile aprire il conto scegliendo tra quattro diversi profili: Pratico, Classico, Dinamico ed Esclusivo, ognuno dei quali pensato appositamente per soddisfare le esigenze dei propri clienti.

Il Profilo Pratico è adatto a chi ha necessità di usare il conto solamente per le proprie spese, e usa poco o niente le proprie carte.
Il Profilo Clssico è per le persone che ancora prediligono un approccio più “umano” della banca, preferendo aprire e gestire il proprio conto recandosi in una filiale e comunicando con un addetto.

Qui può ricevere assistenza su prodotti finanziari e gestione del credito, è il tipo di conto adatto a chi uilizza frequentemente le proprie carte per gli acquisti più importanti.

Per chi invece cerca sempre le novità nel campo finanziario allora il Profilo Dinamico è quello che si adatta di più. Permette infatti attraverso un’apposita app di gestire le proprie finanze anche quando si è in movimento, e garantisce una sicurezza di alto livello a chi fa molti acquisti con le carte. È inoltre possibile attivare alcuni servizi aggiuntivi per gestire al meglio le proprie spese.

Il Profilo Esclusivo è invece pensato per coloro che cercano servizi esclusivi e personalizzati, che fa largo uso delle carte e dei benefit ad esse collegati. Sono inoltre disponibili degli extra per gestire al meglio le proprie finanze.

Costi e spese di gestione del conto

Il conto XME di Intesa San Paolo presenta alcuni costi che comprendono il canone mensile e altre spese aggiuntive per i servizi quali carte di credito e l’homebanking. Esistono comunque delle offerte vantaggiose per ammortizzare queste spese e i costi sono in ogni caso molto flessibili. Basterà scegliere una delle offerte disponibili tra Start, Più e Super.

Rimane comunque fisso il canone base che si aggira attorno ai sei euro mensili, e sale in base al tipo di profilo e ai servizi in più richiesti.
Nel canone mensile sono compresi la domiciliazione delle utenze, l’accredito dello stipendio e della pensione, il libretto degli assegni e la O-Key smart che serve ad accedere alla banca tramite il sito online.

Ma quali sono invece i costi aggiuntivi a cui ogni cliente deve far fronte. Innanzitutto c’è il canone per la carta di debito nazionaleche ammonta a 0,50 euro mentre per quella internazionale è di 1,50 euro al mese. Per la carta di credito invece il canone mensile è di 5,00 €.

Per prelevare dagli sportelli automatici di altre banche dell’area SEPA il costo ammonta a 2,00 € ad operazione, e sempre allo stesso costo è possibile fare bonifici verso l’italia e i paesi dell’UE presso un qualsiasi sportello, mentre si paga un euro se fatti online.

Il costo per ogni singolo assegno bancario è di 1 euro. Esistono poi dei costi aggiuntivi per quanto riguarda l’uso delle carte di credito. La banca ha attivato delle agevolazioni per chi ha fatto richiesta di una carta di credito prima del 30 giugno 2018, portando il canone mensile a zero per il primo anno, e riducendolo del 20% o del 100% nei ventiquattro mesi successivi in base alle spese effettuate.

Nel dettaglio, per spese inferiori a 500 € si andrà a pagare solo il 20%, mentre per importi superiori a 500 € si pagherà il 40%.
Per le carte Oro e Oro Exclusive invece l’importo minimo per il quale si pagherà solamente il 20% è di 850 €, mentre superata questa cifra si pagherà il 40%.

Il canone viene ridotto ulteriormente di 2 € se ogni due mesi viene versato lo stipendio o la pensione, e un ulteriore riduzione di 6 € viene applicata se vengono collegati servizi di gestione portafoglio della gamma Gestioni Patrimoniali di Eurizon Capital SGR o Servizio Valore Insieme.

Intesa San Paolo ha pensato anche ai giovani, prevedendo ulteriori sconti sul canone mensile, se l’intestatario del conto ha un’età inferiore ai 30 anni, prelievi gratuiti, bonifici online gratuiti e imposta di bollo a carico della banca.

Servizi aggiuntivi

Alcuni utili servizi per migliorare l’operatività del proprio account sono: JiffyPay che consente di effettuare operazioni di pagamento e ricezione denaro anche attraverso smartphone. XME Salvadanaio, un utile strumento per chi vuole mettere da parte mensilmente una cifra e far crescere il proprio capitale. E infine l’attivazione della firma digitale per l’acquisto e la vendita di prodotti online.

Come aprire un Conto Corrente XME nel 2019

Aprire un conto corrente XME con Intesa San Paolo è piuttosto semplice e ci sono due metodologie per aprilo:

  • Il primo è attivando la My Key, che permette di accedere a tutti i servizi online e dal vivo sottoscrivendo prima un contratto. Questo permetterà di accedere a tutti i servizi dell’homebanking e scegliere quindi il profilo più adatto.
  • Il secondo metodo è essere già clienti San Paolo e richiedere l’attivazione, ovviamente dopo aver scelto il profilo che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Il conto corrente XME è quindi molto semplice da aprire e gestire, ed è possibile operare modifiche ed integrazioni tramite l’homebanking. L’unica eccezione per cui si è obbligati a passare in filiale è per ritirare il libretto degli assegni.

Opinioni su Intesa San Paolo

Intesa San Paolo fornisce servizi adatta ad ogni profilo e certamente le offerte proposte attualmente sono piuttosto vantaggiose. La banca è una delle più solide in Italia e vanta di alcuni riconoscimenti a livello europeo, tra cui una delle banche con maggior capitalizzazione nel 2017, che le ha conferito un ventesimo posto tra le banche europee.

Inoltre è molto attenta alle esigenze dei propri clienti e soprattutto agli under 30, proponendo per questa fascia di età servizi su misura e molto vantaggiosi. Per chi cerca quindi flessibilità e vantaggi su misura questa è la scelta migliore.