BancoPostaImpresaOnline: Come funziona servizio di remote banking per le imprese

BancoPostaImpresaOnline è l’esclusivo servizio offerto da Poste Italiane a imprese e professionisti. Si tratta di un servizio di Remote Banking pensato per la gestione online del conto corrente ed è riservato ai correntisti Poste che preferiscono effettuare le proprie operazioni online, senza doversi recare in ufficio.

BancoPostaImpresaOnline: chi può richiederlo

Il servizio BancoPostaImpresaOnline è richiedibile da qualsiasi correntista dell’area Impresa di Poste Italiane. E’ un servizio aggiuntivo, che può essere attivato (per i nuovi clienti) direttamente all’apertura del conto corrente, così come in un secondo momento, su richiesta.

Per la richiesta è possibile seguire tre strade differenti. Il servizio può essere attivato online, accedendo all’area riservata del sito di Poste o della relativa app e seguendo la procedura guidata, per poi attendere un riscontro; offline, contattando il numero verde dedicato e facendosi seguire passo dopo passo da un operatore specializzato, o in filiale.

L’attivazione in filiale è la più semplice e prevede la prenotazione di un colloquio con il referente di fiducia, che potrà attivare per voi il servizio oppure fornirvi tutte le informazioni necessarie al fine di farvi prendere la scelta più adeguata alle vostre esigenze. Ci teniamo a ricordare che i consulenti finanziari dedicati al reparto imprese non sono presenti all’interno di tutti gli uffici postali, anzi.

Si tratta di un servizio presente esclusivamente all’interno degli uffici centrali, o comunque di quegli uffici con organico molto numeroso, o degli uffici (anche piccoli) presenti in particolari aree particolarmente ricche dal punto di vista finanziario e delle imprese, ove vi è un adeguata richiesta di consulenza relativa al mondo societario.

BPIOL: Multimpresa

Il servizio BPIOL (che è l’acronimo utilizzato per BancoPostaImpresaOnline), è un servizio multiutente e multi-azienda. Questo vuol dire che è possibile attivarlo e far operare più utenti collegati alla stessa impresa.

E’ comodissimo, dunque, per chi ha bisogno di un ampio margine di flessibilità per gestire le operazioni, non soltanto proprie ma anche di tutti gli altri dipendenti, che saranno autonomi al 100%.

Grazie al servizio BancoPostaImpresaOnline è possibile anche rilasciare modelli F24 ed è dunque utilissimo per chiunque voglia pagare gli stipendi dei propri dipendenti gestendoli in maniera pratica, rapida e totalmente sicura online, per abbattere completamente ogni tipo di attesa.

Il servizio online è perfetto per chi ha poco tempo ma vuole essere preciso ed effettuare i propri pagamenti mensili senza ritardare nel rilascio dei modelli F24. Grazie al servizio è inoltre possibile gestire, direttamente via portale dedicato, ogni tipo di fattura.

Questo servizio, al contrario del servizio dedicato agli F24, è particolarmente utile per i liberi professionisti, che necessitano spesso di fare uso delle fatture.

BancoPostaImpresaOnline: come funziona?

Il servizio BancoPostaImpresaOnline funziona direttamente tramite portale web dedicato o grazie all’apposita app, che è possibile scaricare e utilizzare comodamente da qualsiasi smartphone Android o iOS.

Per utilizzarlo è necessario esserne sottoscriventi ed avere sempre a portata di mano le proprie credenziali d’accesso, ricevute al momento della sottoscrizione del servizio.

Nel caso in cui, dopo qualche tempo, si dovessero smarrire le credenziali, sarà possibile richiedere l’invio di nuovi dati d’accesso semplicemente chiamando il numero verde dedicato e richiedendo l’assistenza di un operatore.

Ad ogni modo, una volta effettuato il primo accesso con le credenziali assegnate dai sistemi automatici, sarà possibile effettuare un cambio password per sceglierne una che sia più semplice da ricordare, così da non dover camminare muniti di bigliettini.

BancoPostaImpresaOnline: quali operazioni è possibile effettuare?

Grazie al servizio BancoPostaImpresaOnline è possibile effettuare online tutte le operazioni per le quali, notoriamente, sarebbe necessario recarsi presso un ufficio postale.

Questo vuol dire che tramite la schermata principale sarà possibile inviare e ricevere bonifici, richiedere la creazione di bonifici permanenti, richiedere un postagiro, pagare vaglia e utenze, effettuare un check della lista dei movimenti e guardare nel dettaglio i dati relativi a ciascuna operazione effettuata.

Sarà inoltre possibile, per i servizi BancoPostaImpresaOnline attivati da datori di lavoro e affini, impostare alcuni pagamenti periodici grazie ai quali potersi facilitare le procedure di pagamento mensile. Sarà possibile dunque impostare l’invio di denaro mensile ai dipendenti, il pagamento mensile di prodotti a un fornitore e via di seguito. Il tutto semplicemente online, utilizzando il gestionale dedicato.

BancoPostaImpresaOnline: costi delle operazioni e costi di tenuta del servizio

Il servizio BancoPostaImpresaOnline è soggetto a promozioni periodiche. Attivarlo, qualora lo si attivi al momento dell’apertura del conto corrente, non costa assolutamente nulla.

Spesso Poste Italiane mette a disposizione dei propri correntisti delle promozioni che consentono l’attivazione gratuita del servizio o garantiscono uno sconto di 12, 24 o 36 mesi sullo stesso.

Il canone annuale è di circa 30€, ma le variabili che entrano in gioco sono infinite. Vi consigliamo infatti di non fidarvi ciecamente del prezzo che vi verrà fornito al momento della sottoscrizione, qualora abbiate intenzione di effettuarla. Poste, infatti, prevede la possibilità di mettervi di fronte a una variazione delle condizioni di contratto in qualsiasi momento.

Il prezzo del servizio BancoPostaImpresaOnline non sarà mai elevato: parliamo al massimo di pochissimi euro aggiuntivi ogni mese; ma se lo sottoscrivete in maniera gratuita sappiate che non è difficile che vi capiti di vedervi addebitare dei costi (previo avviso adeguatamente notificato, ovviamente) da un certo periodo in poi.

A riguardo è impossibile fornire dati certi, poiché il tutto dipende soprattutto dalla variabilità delle leggi italiani e dalla promozione del momento.

BancoPostaImpresaOnline: dettagli e tempistiche

Abbiamo già parlato di quelle che sono le tre modalità possibili per richiedere l’attivazione collegata al conto del servizio BancoPostaImpresaOnline, ma quali sono i tempi di attivazione? I tempi di attivazione del servizio sono variabili, ma lo stesso non è quasi mai soggetto a pre-approvazione e viene dunque sottoscritto nell’immediato.

Per coloro che scelgono di ricevere le password direttamente a casa, tramite posta, è necessario attendere qualche giorno affinché la pratica venga elaborata e i documenti possano essere stampati e spediti a destinazione. Assieme al servizio verrà solitamente fornita una chiavetta, che arriverà all’utente sempre via posta, che servirà ad effettuare alcune operazioni online, sfruttando una serie di codici presenti al suo interno.

Per coloro che non desiderassero ricevere la chiavetta i tempi d’attesa saranno meno lunghi. Dovranno tuttavia assicurarsi, in sostituzione alla stessa, di scaricare un’ulteriore app della quale riceveranno le credenziali e che verrà utilizzata al posto della chiavetta, come codificatore OTP (un codice univoco che viene generato dai sistemi al momento di effettuare un’operazione e che rimane valido soltanto per pochi minuti).

Vi consigliamo questa seconda opzione? Sì e no. Sì perché si suppone che il cellulare lo si abbia sempre con sé, mentre è molto facile scordare a casa la chiavetta collegata al conto. No perché il codice OTP generato dallo smartphone è un codice dalla durata brevissima e perché, qual’ora vi ritrovaste con il cellulare scarico, rischiereste di perdere un’intera procedura d’acquisto.

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.