Bonifico Postale: Guida a Come Fare un Bonifico con Poste Italiane

Il bonifico postale tramite Poste Italiane

Il bonifico postale è un modo molto semplice per trasferire denaro recandosi in luogo diverso da quello della banca e precisamente presso gli uffici di Poste Italiane. Il bonifico postale si può effettuare compilando un apposito modulo presente a vista in ogni ufficio postale e che è comunque da richiedersi , se non immediatamente disponibile , a qualsiasi operatore in servizio presso Poste Italiane.
Chi , invece vuole evitare le lunghe file nell’ufficio postale, se sa usare il computer, lo smartphone o il tablet può procedere a trasferimenti di denaro direttamente da casa ; cioè potrà effettuare il bonifico on line . Questa guida vuole essere di aiuto a chi vuole imparare a fare un bonifico con Poste Italiane sia nel caso voglia utilizzare il sistema cartaceo, per cui occorre recarsi presso l’ufficio postale, sia procedendo in modalità on line, da casa.

Chi può può fare un bonifico postale

Può fare un trasferimento di danaro tramite Poste Italiane sia chi ha un conto corrente postale che chi non ce l’ha. L’operazione può avvenire nei seguenti modi: 1)da un conto bancoposta ad un altro conto bancoposta ed allora si parla di postagiro 2) da un conto bancoposta ad un conto bancario e allora si parla di bonifico 3) si possono trasferire soldi anche senza avere un conto corrente ed allora si parla di vaglia postale.

Il vaglia postale non è altro, quindi, che un bonifico o trasferimento di denaro che si può fare, tramite Poste Italiane , in mancanza di un conto corrente.

Dove e come si può fare il bonifico postale

Per fare un bonifico postale , per chi rimane legato al sistema cartaceo, basta recarsi presso un qualsiasi ufficio di Poste Italiane; prendere l’apposito modello disponibile presso l’ ufficio postale stesso; se non è disponibile a vista, lo si può richiedere ai singoli operatori postali.

Tale modello è simile ad un bollettino postale e va in modo preciso compilato riportando i dati del destinatario e le sue coordinate bancarie, il proprio numero di c/c, l’importo in cifre e in lettere, la causale del versamento. Il modello, compilato, va consegnato allo sportello all’operatore che provvederà in merito e che rilascerà apposita ricevuta.
Si è detto che il bonifico postale può essere fatto anche online: è questo un modo che permette di evitare le lunghe file per giungere allo sportello in un ufficio postale.Chi sceglie di fare un bonifico online, lo può fare comodamente da casa tramite smartphone, PC O tablet, ma per farlo deve essere registrato al sito Poste Italiane, avere un proprio ID e un proprio conto corrente registrato.

Come effettuare la registrazione al sito Poste Italiane

Chi vuole fare un bonifico online, se non ha ancora un Poste ID, deve effettuare una registrazione online. Per registrarsi alla pagina web di Poste Italiane bisogna andare al sito https:/www.poste.it/registrati-online.htmlla Una volta entrati in esso, bisogna cliccare sulla voce” Registrati” nel menu a tendina che viene messo a disposizione; bisogna inserire il proprio nome , cognome, il luogo e la data di nascita; il numero del proprio cellulare e il numero del proprio codice fiscale.

Fatto ciò, bisogna cliccare sulla voce”conferma” Sul cellulare di cui si sarà indicato il numero, verrà inviato con tempestività un codice di conferma , per motivi di sicurezza. Arrivato tale codice, bisogna entrare di nuovo nella pagina web del sito Poste Italiane,controllare che tutti i dati richiesti in antecedenza siano tutti presenti e corretti, inserire dove è richiesto il codice pervenuto tramite telefonino e cliccare ancora una volta sulla voce “conferma” . Bisogna , poi, inoltre, indicare un indirizzo email che fungerà da nome utente , scegliere una password e cliccare ancora una volta su”conferma”.

Bisogna leggere l’informazione sulla sulla privacy e scegliere una opzione nell’area relativa al trattamento dei dati personali. Fatto ciò bisogna cliccare di nuovo su “conferma”. Per potere, utilizzare, infine, il nuovo accaunt, c’è bisogno che Poste Italiane invii una email che ha come oggetto”Attivazione nome utente”; bisogna aprire tale email e cliccare sul link che si trova dentro di essa.

Fatto ciò, si può accedere al sito Poste Italiane e abilitare online un conto corrente Banco Posta , quindi si può procedere ad un trasferimento di danaro.

Non bisogna spaventarsi per la lunghezza della procedura di registrazione, perchè una volta fatta, sarà facile accedere al sito web di Poste Italiane, perchè per entrare in esso sarà sufficiente fare il login ; inserire semplicemente i propri dati di accesso e la passward. Come si è detto il trasferimento anche online può essere effettuato in postagiro, cioè da un conto corrente postale ad un altro conto corrente postale o può essere diretto a conti correnti di banche diverse.

A questo punto, le cose che occorrono sono:

1)Un conto corrente intestato

2)Un codice alfanumerico segreto con cui effettuare le transazioni

3) Il numero di conto corrente del destinatario del bonifico e il nome della sua banca.

Disponendo di quanto detto si va nel sito di Banco Posta; si accede alla homepage; si clicca nel menu disponibile sulla voce” Bonifici ” e si vedono uscire, ed avere a propria disposizione le seguenti due opzioni:

1)Bonifico in postagiro da un conto corrente postale ad un altro

2) Bonifico su conto corrente diverso ( o bancario), Se si sceglie la opzione n, 1 e cioè Bonifico in postagiro da un conto corrente postale ad un altro, si può procedere in modo molto semplice perchè sono già presenti i dati di chi ordina il bonifico; quindi basterà soltanto inserire i dati del destinatario; l’IBAN dello stesso; la cifra del trasferimento e procedere alla convalida con il codice segreto.

Se si sceglie, invece, la opzione n. 2 e cioè quella indicante il bonifico su conto corrente diverso ( o bancario) i dati di chi fa il bonifico risultano già inseriti; saranno da aggiungere i dati personali , quelli del destinatario,e l’ IBAN del destinatario stesso del bonifico, la cifra da trasferire, e inoltre, il numero e l’indirizzo della sua banca o filiale.

Per quanto concerne, poi, i costi e i tempi, un bonifico postale costa allo sportello 2 euro; il trasferimento da un conto corrente postale ad un altro conto corrente postale , avviene in un giorno lavorativo; invece, il trasferimento da un conto corrente postale ad un conto corrente bancario richiede più tempo; esso ,infatti, avviene entro due o tre giorni.

Per quanto concerne, poi, costi e tempi di bonifici postali usati per trasferire danaro all’estero, è da consultare il foglio informativo relativo alle transazioni estere sul sito Poste Italiane.

Da quanto sopra indicato appare chiaro che fare un bonifico sia usando il modello cartaceo , recandosi di persona presso un ufficio postale, sia farlo online non è una cosa molto difficile ed è alla portata di tutti. Per chi ha conoscenza dell’uso di un computer, di uno smartpfone o di un tablet il tutto è ancora più semplice e rapido, in quanto il bonifico, evitando le enormi file che bisogna fare di solito per arrivare ad uno sportello postale, può , in pochi minuti e con estrema sicurezza, essere effettuato comodamente da casa.

Bonifico postale verso coloro che hanno una Postpay evolution

Da poco più di due anni è possibile, tramite Poste Italiane che è molto attenta alle esigenze degli utenti, fare ub bonifico anche verso coloro che hanno una Postpay Evolution, una nuova carta prepagata provvista di regolare codice IBAN.

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.