Conto Deposito Fineco CashPark: Caratteristiche e opinioni, tassi di interesse e come aprirlo

Cos’è FINECO Bank

Banca FINECO è una costola del gruppo UNICREDIT, famosa per una connotazione dal carattere innovativo che si fonda sull’utilizzo principale, per la gestione dei rapporti, del <strong>WEB<strong>.

Sebbene non siano trascurati altri canali di gestione, fra cui il call center, è la componente WEB che ha reso FINECO una banca che ha anticipato i tempi garantendo al cliente la possibilità di operare in modo del tutto autonomo direttamente da casa, senza tuttavia perdere la possibilità di appoggiarsi, per alcune tipologie di operazioni, sia alle filiali del gruppo UNICREDIT sia alle filiali di consulenza, seppur meno radicate sul territorio, della stessa FINECO.

Una delle caratteristiche più famose della banca è quella di abbinare al cliente un <strong>consulente dedicato<strong>, una sorta di personal trainer, la cui foto compare costantemente sul sito una volta aperta la propria pagina personale. Lui sarà il consulente di riferimento per ogni tipologia di investimento, di consulenza o di gestione del conto corrente fermo restando che per i servizi ordinari è attivo, oltre al canale web, anche il canale telefonico.

Il Trading su FINECO Bank

Banca FINECO, inoltre, ha da sempre garantito ai titolari dei propri conti un accesso molto semplice alle varie funzionalità di <strong>trading online<strong> con possibilità di investimento sui principali mercati del mondo nei più svariati settori. La possibilità di avere anche appendici del proprio conto corrente in valuta diversa dall’euro, quali dollaro, sterlina inglese e franco svizzero, consente al cliente di poter operare anche sul <strong>mercato dei cambi<strong> in modo molto semplice e sempre dal portale dedicato della banca.

Il conto deposito CashPark:  Caratteristiche principali del conto

Il conto deposito di FINECO è un conto, da abbinare necessariamente ad un conto tradizionale della stessa banca FINECO, dove poter “parcheggiare” la propria liquidità che non si vuole investire nel trading o in altre forme di investimento.

Le opzioni attivabili si sostanziano in due categorie: il <strong>cash park con somme svincolabili e cash park con somme non svincolabili<strong>, opzione che va fatta all’atto dell’apertura del conto deposito.

La principale caratteristica di questo conto è quello della sua <strong>totale gratuità<strong>, fatte salve le imposte di bollo dovute per legge e di avere rendimenti che, per il mercato attuale, sono comunque piuttosto elevati partendo dall’1,50% fino ad arrivare al 3,75% a seconda del vincolo e delle tempistiche dello stesso.

In nessun caso le somme depositate sui conti deposito potranno essere utilizzati per coprire assegni bancari o prelievi da ATM non essendoci alcuna commistione diretta fra il conto corrente e il conto deposito.

Il conto deposito di FINECO si rivolge, prioritariamente, a chi ha <strong>particolari disponibilità di liquidità<strong> e non a chi vuole realizzare un piano di accumulo partendo da piccole somme in deposito. <strong>

L’investimento minimo di 5.000 euro<strong>, infatti, fa si che il progetto si rivolga ad una clientela comunque ristretta rispetto ad altri conti deposito e la gestione dell’assegnazione degli interessi, di cui vedremo i dettagli in seguito, ne è la conferma visto che per avere un rendimento è necessario che il denaro resti nel conto deposito per un periodo non inferiore a tre mesi.

 Come si apre il conto cash park

<strong>L’apertura del conto deposito di FINECO avviene online<strong> direttamente dalla propria area personale cliccando sull’opzione deposita su cash park. Una volta cliccato, il cliente potrà scegliere le opzioni disponibili fra il conto vincolato e quello non vincolato e indicare l’importo che vuole depositare, con un minimo, come già indicato, di 5.000 euro.

A monitor comparirà subito l’importo degli interessi lordi (gli interessi del conto deposito sono soggetti ad una trattenuta del 26%) che si andranno a maturare al termine del periodo di deposito indicato con accredito degli stessi su base annuale.

Al termine della scelta l’importo viene depositato con o senza vincolo. Altre modalità di apertura, meno utilizzate per chi dispone di un conto online, sono presso il proprio consulente personale oppure tramite il servizio di assistenza telefonica.

Il conto cash park – Opzione non vincolata

Per chi sceglie l’opzione del conto con somme depositate non vincolate <strong>gli interessi, rispetto al vincolato, sono leggermente inferiori<strong> ovvero:

  • 1,50% se si vincolano le somme depositate per 3 mesi;
  • 2,00% se si vincolano le somme depositate per 6 mesi;
  • 2,25% se si vincolano le somme depositate per 12 mesi;
  • 2,75% se si vincolano le somme depositate per 18 mesi;
  • 3,00% se si vincolano le somme depositate per 24 mesi.

Probabilmente ad una prima lettura sarà saltato all’occhio che si parla, anche in questo caso, di vincoli, tuttavia il vincolo imposto non è legato al prelievo delle somme versate, che <strong>possono essere ritirate in qualunque momento<strong>, ma al ritiro degli interessi maturati.

Chi preleva i fondi versati, in tutto in parte, prima della scadenza del vincolo prescelto all’atto dell’apertura non avrà penalizzazioni se non quella di rinunciare agli interessi maturati. Ad esempio, depositando 10.000 euro per 24 mesi, ritirarli dopo 20 mesi comporterà la rinuncia al 100% degli interessi e non al ricalcolo per il periodo inferiore trascorso.

Si tratta, insomma, di una sorta di via intermedia che premia chi rispetta il vincolo ma non penalizza troppo chi non vuole o non può rispettarlo per sopraggiunte esigenze o per la volontà di procedere ad investimenti maggiormente interessanti.
In caso di svincolo anticipato, l’importo svincolato sarà immediatamente disponibile sul proprio conto corrente di riferimento.

Il conto cash park – Opzione vincolata

Per chi sceglie <strong>l’opzione vincolata<strong>, gli interessi sono leggermente più alti, ma <strong>non vi è alcuna possibilità di svincolo anticipato<strong>, neanche pagando eventuali penali. Al momento gli interessi lordi offerti sono i seguenti:

  • 1,75% se si vincolano le somme depositate per 3 mesi;
  • 2,25% se si vincolano le somme depositate per 6 mesi;
  • 2,75% se si vincolano le somme depositate per 12 mesi;
  • 3,25% se si vincolano le somme depositate per 18 mesi;
  • 3,50% se si vincolano le somme depositate per 24 mesi.

Le opinioni sul conto deposito CashPark

Le opinioni sul conto CashPark sono fra le più variabili e differiscono molto a seconda della tipologia di clientela. Come indicato, il cliente con una buona liquidità avrà vantaggi da questa forma di deposito visto che la remunerazione è particolarmente elevata nel panorama dei conti deposito e che la <strong>solidità della Banca<strong>, peraltro costola del gruppo UNICREDIT, assicura di non avere sorprese.

Allo stesso tempo, per un cliente con una liquidità limitata al proprio stipendio mensile il conto CashPark presenta vincoli che altri conti deposito, magari meno remunerativi, non hanno: fra tutti l’assegnazione degli interessi solo al termine del periodo di vincolo prescelto e la rinuncia completa in caso di prelievo anticipato.

Per altri conti deposito il conteggio degli interessi è, di fatto, giornaliero e consente una gestione più dinamica. Un ulteriore limite è legato alla possibilità di liberare dal conto deposito non vincolato solo somme multiple di 1.000 euro.

Il parere, quindi, è <strong>molto positivo<strong> soltanto per chi ha una buona liquidità e non necessita di far transitare denaro dal conto ordinario a quello deposito e viceversa con continuità.

Conto CashPark FINECO – Anticipazioni 2019

Il 2019 si appresta ad essere, per il conto CashPark, un nuovo anno in cui la remunerazione complessiva sarà la più alta del mercato. Il <strong>trend positivo della fiducia dei consumatori negli investimenti<strong> sarà un ulteriore stimolo all’apertura del conto deposito di FINECO.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *