MicroCredito 5 Stelle: Fondo e finanziamento M5S, come fare per accedere

Il MicroCredito 5 Stelle è un’iniziativa pensata e proposta dai parlamentari dello stesso partito che, dalla loro entrata in parlamento, hanno stanziato una parte del loro stipendio per la creazione di un fondo dedicato al finanziamento esclusivo di piccole e medie imprese.

Ogni anno vengono stanziati circa 30 milioni di euro di cui 10 stanziati dai deputati del movimento e 20 direttamente dallo Stato Italiano che, in questo progetto, opera fornendo un grande contributo.

L’iniziativa nasce come contromisura in risposta al preoccupante dato in merito alla chiusura di molte imprese locali, ai giovani imprenditori sempre più schiacciati da una tassazione fiscale non indifferente e soprattutto per valorizzare quelle attività strettamente legate col turismo del territorio.

In questo articolo spiegheremo in che costa consiste esattamente il MicroCredito 5 Stelle e come fare per accedere al fondo destinato per il sovvenzionamento.

Che cosa prevede il MicroCredito 5 Stelle?

Il MicroCredito 5 Stelle prevede l’erogazione di una somma in denaro finalizzata al finanziamento di Start Up o alla mordenizzazione di una vecchia attività. L’importo massimo erogabile dal prestito è solitamente di 25.000€ e, in alcuni casi, può arrivare ad sino a 35.000€.

Tale importo dovrà essere interamente devoluto per supportare economicamente l’inizio dell’attività e non è assolutamente possibile utilizzarlo per acquisti o necessità non concernenti la vostra impresa.

Una delle cose più importanti da sottolineare è che il MicroCredito 5 Stelle non è un finanziamento a fondo perduto e come tale prevede una restituzione rateizzata dell’importo in denaro precedentemente ricevuto.

L’erogazione dell’importo viene infatti effettuata da un’istituto bancario o da una finanziaria e non direttamente dallo Stato che, in questo contesto, funge esclusivamente da garante.

In questo modo tutti quei soggetti non aventi i requisiti per poter richiedere un ordinario presto possono facilmente ottenerlo tramite apposita richiesta e senza presentare particolari garanzie.

Quali sono i requisiti per accedere al finanziamento M5S

Come abbiamo già detto il MicroCredito 5 Stelle è esclusivamente rivolto a piccole e medie imprese adottando diversi criteri per la concessione del prestito.

Nel caso intendiate sviluppare o modernizzare la vostra impresa già ovviata sarà necessario che l’attivo patrimoniale non superi i 300.000€ e che il fatturato lordo annuo non superi i 200.000€.

Se invece intendete utilizzare l’importo del prestito per avviare una nuova impresa i requisiti richiesti sono possedere la partita IVA da più di 5 anni e, nel caso di una ditta individuale non possedere più 5 dipendenti, nel caso ulteriore di una piccola impresa non potranno essere più di 10.

In questo modo lo Stato si assicura di devolvere il denaro presente nel fondo per migliorare le condizioni di attività locali, tipiche e fortemente legate allo sviluppo del territorio in cui si trovano.

Infine, è bene ricordare che se la cifra di indebitamento del richiedente dovesse superare i 100.000€ il prestito non sarà erogato poiché pregiudica agli occhi dello stato la vostra posizione.

Indispensabile per l’ottenimento del prestito è lo sviluppo e la successiva dimostrazione di un accurato business plan in cui inserire tutti i dettagli inerenti alla vostra attività: spese previste per l’acquisto di materiali, mezzi di produzione, retribuzione e formazione dei dipendenti facendo particolare attenzione a stilare un budget iniziale per comprendere meglio l’entità del progetto.

In questo caso vi consigliamo di consultare figure professionali come commercialisti, economisti e periti che potranno sicuramente guidarvi ed aiutarvi a compilare un ottimo business plan di presentazione.

La creazione di un piano di spese sarà indispensabile per confermare la scelta di concedervi il prestito, perciò prendetevi il vostro tempo e sviluppatelo con molta attenzione.

Come fare per inoltrare la richiesta di finanziamento M5S

Per inoltrare la richiesta di finanziamento vi basterà recarvi sul sito online Mcc.it e registrarvi inserendo le vostre credenziali. Successivamente potrete compilare la domanda di garanzia rispondendo attentamente a tutti i quesiti che verranno proposti.

A questo punto non devi far altro che controllare ed accedere periodicamente al sito per verificare il tuo stato di richiesta di garanzia. Una volta ottenuto, potrai finalmente stamparlo e recarti presso uno degli istituti bancari convenzionati per completare le pratiche d’erogazione e rateizzazione.

In questo passaggio è fondamentale, come abbiamo detto prima, munirsi di un accurato business plan che mostri il vostro progetto imprenditoriale.

Ci teniamo a sottolineare che grazie ad alcune convenzioni effettuate tra il Movimento 5 Stelle ed alcuni privati o liberi professionisti potrete richiedere un consulto ed essere supportati sia per quanto riguarda il compilare la richiesta di garanzia sia per ottenere consigli in merito al vostro piano di spese.

Cose da sapere prima di inoltrare la richiesta di finanziamento

Prima di procedere con l’effettiva richiesta di garanzia e iniziare così il percorso di finanziamento è strettamente consigliabile effettuare alcune accortezze, disporre di alcuni consigli ed accertarsi prima di firmare un qualsiasi contratto.

In primo luogo è bene ricordare che il finanziamento prevede la restituzione dell’importo attraverso un sistema di rateizzazione concordato con il richiedente e, di conseguenza, non è un finanziamento a fondo perduto e come tale dovrete ripagare l’intera cifra.

La possibilità che voi otteniate il prestito è tuttavia subordinata alla presenza di denaro nel fondo, in quanto ogni anno sono moltissime le piccole o medie imprese che decidono di sfruttare questo valido strumento per realizzare i propri progetti.

Un’ altra cosa importante da sapere è che i tassi d’interesse applicati su questo tipo di finanziamento sono notoriamente molto bassi e quasi sempre fissi. Questa caratteristica rende il MicroCredito 5 Stelle estremamente conveniente rispetto alle altre proposte di finanziamenti per Start Up, facilitando notevolmente i suoi beneficiari alleggerendo il peso della loro tassazione.

Come abbiamo precedentemente detto non occorrono particolari garanzie per richiedere il finanziamento in quanto è stato appositamente pensato per supportare chi non possiede i requisiti necessari per richiedere un prestito in banca. Tuttavia ci sono dei requisiti da rispettare e la vostra storia di credito potrebbe rappresentare un problema nel caso in cui ci fossero pagamenti mancanti.

Infine, ci sono delle accortezze riguardanti la destinazione dell’importo concesso dal finanziamento. Tutto il denaro ricevuto dal MicroCredito 5 Stelle dovrà necessariamente essere interamente devoluto per spese riguardanti l’attività: formazione dei dipendenti, acquisto di strumentazione e modernizzazione di impianti, insomma tutto ciò che riguarda strettamente il vostro progetto imprenditoriale.

Tutti gli importi e il loro utilizzo verranno periodicamente e strettamente controllati al fine di evitare truffe o imbrogli, pertanto è bene non dimenticare che non è possibile utilizzare neanche un singolo euro della cifra per ragioni non riguardanti la vostra attività.

Scopi e obiettivi del MicroCredito 5 Stelle

Il MicroCredito 5 Stelle è il frutto di anni di donazioni da parte dei membri del partito che in pochissimo tempo è riuscito a finanziare più di 6000 imprese favorendo la creazione di quasi 20.000 nuovi posti di lavoro.

Tutto ciò che concerne questo tipo di finanziamento è controllato dal Ministero dello Sviluppo Economico che, da ormai molti anni, promuove ed incita all’adozione di misure straordinarie per contrastare il fenomeno della disoccupazione giovanile e per aiutare alcuni delle più preziose e caratteristiche attività locali.

Un traguardo interessante ed uno sguardo più attento nei confronti di quei soggetti non aventi una particolare liquidità ma che da sempre contribuiscono al mantenimento di un flusso economico dinamico e caratteristico del nostro territorio.

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.