PayPal Prepagata: Come ottenerla e vantaggi della carta prepagata

La carta PayPal Prepagata è una carta prepagata con Iban appartenente al circuito Mastercard, gestita dalla società Lottomatica ed emessa da Banca Sella.

La PayPal Prepagata presenta numerosissimi vantaggi, che vedremo tra poco, e risulta essere uno tra i migliori strumenti per lo shopping online, ma non solo. Cerchiamo di capire meglio come funziona, quali sono i costi e cosa bisogna fare per richiederne una.

PayPal Prepagata: come richiederla?

Richiedere la carta PayPal Prepagata è semplicissimo ed è possibile farlo in due modi differenti. Le scelte sono due:

  • Richiederla online
  • Richiederla presto un punto vendita autorizzato del circuito Lottomatica

Nel caso in cui si volesse richiedere la prepagata direttamente online, il richiedente dovrà recarsi sulla pagina dedicata del sito web ufficiale e compilare un modulo, all’interno del quale inserirà tutti i dati richiesti più gli eventuali allegati di un documento di identità valido e del codice fiscale.

La differenza sta soprattutto nelle modalità di pagamento della carta e nei tempi di ricezione della stessa. Chi deciderà di richiedere interamente la propria carta online dovrà attendere l’approvazione della procedura e subito dopo l’invio della carta stessa, che verrà recapitata all’indirizzo del richiedente per mezzo posta assicurata, mezzo attraverso il quale verranno ricevuti, a qualche giorno di distanza, anche la copia del contratto e la busta contenente i codici pin e puk.

Nel caso dell’acquisto presso un punto vendita, la carta verrà pagata direttamente allo sportello Lottomatica e il richiedente dovrà recarsi presso il punto Lottomatica più vicino, con sempre con sé i documenti originali o una fotocopia da rilasciare all’operatore.

Sarà poi premura dell’operatore una volta avvenuto l’acquisto, quella di consegnare (qual’ora ne abbia di disponibili in pronta consegna) una busta sigillata contenente la carta e i relativi codici pin e puk.

PayPal Prepagata: l’attivazione

La carta PayPal Prepagata, una volta acquistata, va attivata direttamente online. La procedura d’attivazione è molto semplice. L’intestatario dovrà recarsi sulla home page del sito web dedicato, cliccare sull’apposita voce “attiva la tua carta” e seguire la procedura guidata.

Gli verranno chieste le foto o le scansioni di un documento d’identità e del codice fiscale, il codice di attivazione di 12 cifre presente al di sopra del codice a barre, sul retro della carta, e alcuni minuti per effettuare la procedura.

La procedura guidata prevede un riconoscimento online: questo vorrà dire che una volta inviati i documenti e confermati i propri dati, un operatore richiederà di connettersi via webcam con l’intestatario, per poter effettuare un riconoscimento legale e procedere con l’attivazione dei meccanismi di firma elettronica. La carta sarà poi pronta per essere utilizzata a tutti gli effetti.

PayPal Prepagata: quali sono i vantaggi?

La carta PayPal Prepagata offre numerosi vantaggi, soprattutto per chi effettua molte operazioni online. Sui trasferimenti di denaro online di ogni tipo non sono previste commissioni, e parliamo sia di semplici pagamenti che anche di bonifici, ricariche del cellulare e molto altro ancora.

La carta PayPal Prepagata non ha un costo annuale: l’unica spesa da affrontare è quella una tantum all’apertura, per il resto è tutto totalmente gratuito.

Ovviamente gli utenti che supereranno una giacenza media di 5000€ saranno soggetti al pagamento annuale dell’Imposta di Bollo, un’imposta di importo fissa stabilita dalle leggi vigenti e prevista per qualsiasi prodotto finanziario che rientri nei canoni espressi dalla normativa.

Il costo dell’imposta di bollo è di circa 34€. La carta PayPal Prepagata può essere utilizzata come un vero e proprio conto corrente. Potrai dunque utilizzarla per farti domiciliare le utenze, per ricevere lo stipendio, per effettuare e ricevere bonifici e molto altro ancora.

PayPal Prepagata: in cosa differisce dal conto virtuale Paypal?

In molti fanno ancora oggi difficoltà a distinguere la PayPal Prepagata dal conto virtuale Paypal, che consiste in null’altro che un account registrato sul portale ufficiale di Paypal.

Paypal conto virtuale e Paypal carta prepagata appartengono alla stessa società (sebbene la carta si appoggi al gruppo Banca Sella) e “ragionano” sulla stessa filosofia. Sono due servizi creati per facilitare le operazioni online e garantire una massima connettività e semplicità di gestione, ma sono due cose totalmente diverse tra loro.

Il conto virtuale Paypal è un account, registrato sul sito web ufficiale di Paypal, al quale è possibile accedere mediante un indirizzo email e la password utilizzati in fase di registrazione.

Sull’account Paypal è possibile ricevere denaro e, qualora il conto abbia un saldo disponibile, è possibile anche inviare denaro sia in forma amichevole (ad amici e conoscenti, ad esempio come regalo di compleanno) che pagare prestazioni e servizi.

E’ possibile fare shopping online e molto altro ancora. Tuttavia, il denaro rimane disponibile soltanto in forma “elettronica” e non può essere “prelevato” in alcun modo, se non trasferendolo ad una carta prepagata o ad un conto corrente per poi prelevarlo direttamente da questi ultimi.

All’account digitale di Paypal è dunque possibile associare una qualsiasi carta prepagata, carta di credito o bancomat. I soldi “virtuali” presenti sul conto potranno essere versati sulle carte collegate allo stesso per esser resi disponibili come denaro contante, e viceversa le carte collegate all’account potranno essere utilizzate per prelevare denaro e trasferirlo sul conto Paypal online, rendendolo disponibile soltanto per gli acquisti in rete.

La PayPal Prepagata è una carta prepagata a sé stante, che ha di comodo il fatto di nascere per garantire la massima integrabilità con i sistemi Paypal. I trasferimenti di denaro dal conto virtuale Paypal a qualsiasi altra carta possono richiedere, infatti, fino a 3/4 giorni lavorativi.

Nel caso dei passaggi da conto virtuale Paypal a PayPal Prepagata collegata allo stesso, il trasferimento di denaro è invece nettamente più rapido, quasi istantaneo.

Collegare la PayPal Prepagata al conto Paypal è inoltre un’operazione semplicissima e ultra rapida. Mentre con tutte le altre carte è necessario effettuare una procedura che fa perdere qualche giorno lavorativo, la carta prepagata Sella di Paypal è interconnessa al conto virtuale, a collegarla in maniera “ufficiale” è davvero semplice. Un’operazione veloce e che richiede pochissimi minuti.

Come ottenere i vantaggi della PayPal Prepagata?

Per ottenere tutti i vantaggi offerti dalla PayPal Prepagata, a partire dalla rapida connettività con il conto Paypal virtuale e a finire con la possibilità di effettuare tutte le operazioni consentite agli utenti che possiedono un regolare conto corrente, che vanno dall’effettuare bonifici al ricevere l’accredito dello stipendio, è sufficiente richiederne l’attivazione.

Per farlo vi basterà seguire le spiegazioni appena fornite ed attendere i normali tempi previsti per la lavorazione della pratica. I clienti Paypal, una volta attivata la loro carta, potranno sempre richiedere l’assistenza di un operatore che li assista per eventuali problematiche. Il servizio di assistenza è attivo tutti i giorni e la chiamata, da rete fissa italiana è totalmente gratuita.

ISAE – il Team

L’attività SEO su Isae.it è gestita dalla Fattoretto srl.

Per contattare il team di Isae.it e richiedere informazioni basta andare nella pagina contatti, che potrai trovare cliccando qui.

Disclaimer

Tutte le informazioni presenti nel sito isae.it sono da intendere a puro scopo informativo e NON rappresentano in alcun modo consigli o indicazioni finanziarie. Gli Autori ed i titolari di isae.it non possono garantire il successo delle strategie suggerite e non si assumono la responsabilità per le scelte e gli investimenti fatti dai lettori.

ISAE- Istituto Studio Analisi Economica

L’ISAE prosegue le inchieste congiunturali sui consumatori e sulle imprese già svolte dall’ISCO, garantendone la continuità scientifica, per quel che riguarda le serie storiche dal 1982. Le indagini sono svolte nell’ambito di uno schema armonizzato in sede europea, che ne consente la comparazione con quelle realizzate da altri analoghi Istituti comunitari (come l’Institut National de la Statistique et des Etudes Economiques – INSEE in Francia e l’Institut fűr Wirtschaftsforschung – IFO in Germania).

Copyright 2018 Isae.it di Fattoretto srl – P.iva 04245770278

L’attività SEO su Isae.it è gestita da www.massimofattoretto.com.