Conto BancoPosta: Caratteristiche, Tassi, Rendimenti e Recensioni

Conto corrente BancoPosta

Il gruppo Poste Italiane è ormai conosciuto da tutti i cittadini residenti nella penisola italiana, la cui crescita ha avuto nel tempo un notevole sviluppo, mettendo a disposizione varie offerte per tutte le famiglie italiane.

Negli anni 2000, nacque il Conto BancoPosta che riscosse un grande successo sin dai primi anni dopo la sua nascita fino a oggi, dove il numero di clienti di questo conto corrente è cresciuto in maniera esponenziale.

Caratteristiche e Servizi del conto BancoPosta

Il conto BancoPosta può essere usufruito da qualsiasi persona con cui si possono svolgere i propri interventi presso lo sportello dell’ufficio postale. Le diverse caratteristiche del conto corrente permettono, a chi è intestatario della carta, di svolgere numerose operazioni come conservare i propri risparmi nell’apposito conto corrente e poter ritirare il denaro in qualsiasi momento in cui l’utente ne debba avvalersi.

Si possono, inoltre, effettuare azioni di accredito del denaro mediante l’accreditamento dello stipendio, di bollettini, oppure utilizzando il bonifico postale, ossia, un mezzo che permette il trasferimento dei fondi di un conto corrente ad un altro.

Inoltre con BancoPosta si può richiedere la domiciliazione delle utenze, si possono depositare i propri soldi nel conto fino ad un massimo di 30 euro, ottenere un estratto conto di ogni tre mesi ed è possibile collegare BancoPosta alla carta Postepay con la quale potete trasferire il denaro dal vostro conto alla carta prepagata. Oltre alle diverse caratteristiche, BancoPosta mette a disposizione ai propri clienti una vastità di servizi, oggi sempre più correlati alle operazioni di Internet Banking, gratuite ed efficienti, sono usufruibili collegandosi sul sito di BancoPosta online, dove occorre effettuare una registrazione inserendo i propri dati personali.

Una volta conclusa l’operazione, gli utenti possono accedere al servizio che gli consentirà di tenere aggiornati il proprio conto, potranno anche effettuare bonifici verso altri conti correnti o altre carte fino ad un massimo di due volte al giorno ed esiste un altro strumento, ovvero il Poste ID, la cui funzione permette all’utente l’uso del servizio di BancoPosta online tramite un applicazione, scaricabile sul Play Store di qualsiasi cellulare (smartphone).

Tassi e altre tipologie di conti correnti

Il conto corrente di BancoPosta comporta il pagamento di un cannone annuo pari a 24,33 euro e quindi se un cliente decidesse di pagare mensilmente, dovrà sborsare un importo pari a 2,00 euro al mese, inoltre i costi relativi a prelievi da effettuare mediante sportelli automatici bancari (ATM) hanno un costo pari a 1,75 euro e il prezzo da sostenere per tutti i bonifici SEPA costituiscono una spesa uguale a un euro, sia se viene eseguita sullo sportello degli uffici postali e sia se viene effettuata per via internet.

Tutti i bonifici delle detrazioni fiscali online hanno un costo di 1,00 euro, mentre la domiciliazione delle utenze e i prelievi da sportello automatico sono gratuiti e l’imposta di bollo, obbligatoria per legge, comporta una spesa per tutti i tipi di conto corrente pari a 34,20 euro. Oltre alla seguente carta ne esistono di altre tipologie precisamente tre e sono:

La BancaPosta Più: il cui canone annuo è pari a 24,00 euro e permette un’ elevata disponibilità di spesa mensile e consente il trasferimento dei fondi sul conto corrente BancoPosta e tenere sotto controllo il proprio saldo, nonché è dotata di una doppia modalità di pagamento con cui qualsiasi utente può rimborsare a rate uno o più acquisti mediante l’ apposita carta.

La Carta BancoPosta Click: con la quale è possibile fare acquisti nei negozi di tutta Italia, compere all’estero e anche online; il canone annuo è pari a 12,00 euro e tramite il suo utilizzo non manca la disponibilità di effettuare diversi pagamenti contacless, rapidi e sicuri, fino a 25 euro senza digitare il PIN, permette di attivare in maniera gratuita e via internet il servizio dell’estratto conto, di disattivare e attivare qualsiasi servizio tramite sms, di effettuare uno o più acquisti online e bonifici sul proprio conto corrente in maniera semplice, inoltre chi vuole disporre di questa carta deve possedere alcuni requisiti fondamentali quali non avere un’età inferiore a 72 anni, possedere un reddito da lavoratore dipendente o autonomo e la residenza nella penisola italiana per chi fosse extracomunitario.

Inoltre, con BancoPosta Più, i clienti non sono soggetti al pagamento di nessuna franchigia nel caso in cui la carta venisse rubata, quindi non sono soggetti ad un pagamento che nella maggior parte dei casi è pari a centocinquanta euro e ciò sta a significare che qualsiasi intestatario della carta ha una copertura di furti e azioni di frode da parte da eventuali truffatori.

La Carta BancoPosta Oro: comporta il possedimento di un reddito pari a 26 mila euro annui e comporta il pagamento di un canone annuale pari a 46 euro, permette all’intestario di poter beneficiare dei pagamenti posticipati, nonché di rimborsare le varie spese con la programmazione sia dei giorni e sia delle cifre da parte dell’utente sino ad un massimo di quaranta giorni, si possono ricevere le notifiche attivando il servizio di SMS e si può richiedere anche la carta aggiuntiva, ma conduce al cliente al pagamento di un canone annuale di 25 euro, fornire un servizio di assistenza a vostra disposizione 24 ore su 24, fare acquisti nei negozi, effettuare pagamenti di bollette versando il relativo importo sulla carta di credito.

Chi vuole usufruire di BancoPosta Oro deve rispettare alcuni requisiti come risiedere in Italia e dimostrare di avere un reddito di ventisei mila euro per per eseguire l’attivazione

Opinioni e Recensioni dei clienti

BancoPosta è attualmente uno dei conti più utilizzati dai cittadini italiani, dove la maggior parte di essi risulta essere molto soddisfatta delle funzionalità che tale carta consente agli utilizzatori che sono state già ribadite sopra. Tuttavia, tramite dichiarazioni di utenti che in passato usufruivano della carta BancoPosta, sono presenti diversi pareri negativi, correlati soprattutto alle diverse spese che qualsiasi persona è obbligata a effettuare se vuole utilizzare il conto corrente di BancoPosta, le quali sono considerate più costose rispetto ad altri conti bancari.

Altri clienti hanno espresso, invece, un parere totalmente positivo per la sicurezza e la praticità che BancoPosta offre alla propria clientela, per tutti quei servizi che mette a disposizione e la possibilità di essere costantemente aggiornati grazie alle notifiche che garantisce l’applicazione scaricabile su tutti gli smartphone, per la facilità con cui possono adempiere i propri pagamenti ed effettuare acquisti inferiori a 25 euro senza dovere inserire la propria carta in un lettore o firmare uno scontrino di pagamento e per non parlare della possibilità di poter fare molte operazioni direttamente da casa sul proprio cellulare, grazie alla modalità Bancoposta Online.

In particolar modo, oggi, la Carta BancoPosta sembra essere utilizzata da numerosi clienti per via dei numerosi vantaggi che questa garantisce all’intestatario.

Imposta di bollo della carta BancoPosta: anticipazioni 2019

Per l’anno del 2019 è previsto un aumento di costo del pagamento dell’imposta bollo della carta BancoPosta Più.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *