Differenze tra Opzioni Binarie e CFD: Quali sono e caratteristiche

Le opzioni Binarie e i CFD

Il trading on-line è una realtà ben consolidata nel mondo finanziario. Può essere praticato sia da soggetti che decidono di dedicarsi a tale attività per lavoro, che possono essere professionisti del settore, sia dal comune individuo che decide di voler investire dei risparmi per ottenere un relativo guadagno.

I passi sono semplici. Basta un computer, un collegamento internet e l’iscrizione a una piattaforma per immergersi nel mercato finanziario. I prodotti presenti sono tantissimi. Per chi si affaccia al mondo del trading on-line non è sempre semplice valutare quali sono gli investimenti più adattai.

Un esempio solo le opzioni binarie e i CFD. Sono degli strumenti finanziari per certi aspetti molti nuovi che consentono anche a chi non sia molto pratico degli andamenti di mercato di poter investire i propri risparmi e vedere generare un profitto.

Come tutte le realtà del mondo azionario, vi sono una serie di rischi e di valutazioni che devono essere effettuate prima di poter entrare nel mondo del trading on-line.

Ma quali sono le caratteristiche delle opzioni binari e dei CFD? Quali sono i parametri da considerare per investire in uno rispetto all’altro prodotto? Per poter comprendere il perché tali strumenti si sono diffusi sul mercato finanziario è importante valutare le loro caratteristiche e le differenze che ne sono alla base.

Le caratteristiche del giusto investimento: Come investire nel modo corretto

Prima di analizzare i singoli prodotti finanziari è importante considerare le regole fondamentali per ogni investimento e soprattutto nell’ambito delle opzioni binarie e CFD. Il mondo finanziario è una realtà complessa.

Il trading on-line ha permesso l’accesso anche a coloro che non sono esperti nel settore. Al momento di investire i propri risparmi è sempre importante fare alcune valutazioni:

  • valutare il tempo da investire: acquistare delle opzioni binarie e CFD o agire nel mercato azionario o su un altro prodotto finanziario è una realtà che prende del tempo. Quindi prima di decidere che investimento fare è importante considerare quanto tempo si vuole rimanere davanti al computer in attesa di chiudere le proprie operazioni;
  • considerare il rischio: ogni prodotto finanziario rispetta una serie di realtà, come la leva finanziaria, il margine di guadagno e il rischio che si genera nell’investimento. Le opzioni binarie e il CFD, sono caratterizzati da differenti livelli nei tre parametri. Prima di fare un investimento valutate che sarà possibile anche perdere il proprio capitale;
  • diversificare il portafoglio: quando si decide di investire è importante non puntare su un unico prodotto finanziario, ma dividere il profitto su diversi asset in modo da poter anche ridurre il rischio di perdita. All’interno del vostro pacchetto azionario è importante diversificare gli strumenti finanziari. Se quindi decidete di operare in opzioni binarie e in CFD, valutate sempre di aggiungere altri prodotti;
  • l’importanza dello studio e dell’informazione: alla base di un corretto investimento vi sono due fattori importantissimi che sono una base di conoscenza del sistema finanziario e dall’altro lato una giusta informazione sugli eventi che possono influenzare l’andamento di un titolo. Nel caso delle opzioni binarie e dei CFD è importante comprendere cosa siano, prima di poter decidere di investire in essi.

Le opzioni binarie: Le loro particolarità

Cosa si intende per opzioni binarie? Bisogna fare una premessa. La nuova normativa del 2018 sul trading-on line in Italia, ha sancito che le opzioni binarie sono proibite, se non si è un cliente professionista.

Questo aspetto è importante per considerare quali siano le loro caratteristiche principali. Con tale termine si identifica uno strumento molto utilizzato nell’ambito del trading on-line.

Infatti l’investimenti ha la possibilità di avere un rendimento fisso, dato che ogni piattaforma on-line offre una propria percentuale di guadagno. In sostanza è una forma di scommessa che viene fatta sull’andamento del prezzo di un particolare asset.

Si può scommettere su tutto, dai materiali preziosi, al petrolio o a un indice di borsa. Il meccanismo è semplice dato che le scelto sono solamente due. Il prezzo può o salire, oppure scendere. Quindi si investirà o sull’aumento del valore di un determinato asset o sul suo ribasso. La scommessa ha un limite temporale. Nel momento in cui si viene a verificare l’evento su cui si è scommesso nel tempo stabilito, si avrà il guadagno o la perdita.

CFD: Cosa significa?

CFD è l’acronimo per indicare il Contract For Differenze, che tradotto si definisce un contratto per differenza. Fa parte degli strumenti derivati, quindi è un prodotto finanziario che permette l’acquisto di un bene a cui fa riferimento, senza però avere il suo diretto possesso.

È uno realtà molto utilizzata nell’ambito del trading on-line, perché permette di operare nell’ambito azionario senza dover per forza essere in possesso del prodotto a cui si riferisce, come per esempio un’azione.

Più pratico e veloce rispetto alle normali operazioni finanziarie, i CFD rispettano l’andamento del bene di riferimento. Quindi se per esempio si è acquistato un CFD su un’azione e questa aumenterà di valore, anche il CFD incrementerà il suo guadagno. Se invece il prezzo scende, avverrà lo stesso per questo strumento. I Contratti per differenza possono essere effettuati anche sui Forex, sugli indici azionari e sugli ETF.

Differenze tra opzioni binarie e CFD: Quali sono i vantaggi

Le opzioni binarie e i CFD potrebbero sembrare dei prodotti molto simili, invece sono presenti numerose differenze:

  • caratteristica: per prima cosa, mentre nel caso delle opzioni binarie, si effettua una scommessa e un pronostico sull’andamento di un determinato bene, nel caso del CFD è l’acquisto indiretto di un bene. Nel primo caso quindi si ipotizza un aumento o una diminuzione del valore di un prodotto, in un tempo bene preciso. Nei CFD il guadagno si ha in base all’andamento del titolo;
  • esperienza necessaria: le opzioni binarie prevedono una semplice scelta che si basa o sul considerare che il prodotto salga di valore o invece lo perda. Quindi la conoscenza di base può essere ridotta. Per operare con le opzioni binarie è necessario comprender i vari grafici a candele e poter in questo modo investire. I CFD sono invece dei prodotti molto più complessi. Le analisi da effettuare richiedono più tempo e una conoscenza approfondita nel mercato;
  • rischio e tempi di profitto: per ciò che concerne questo aspetto, è direttamente proporzionale anche al tempo d’investimento. Infatti nel caso delle opzioni binarie, al momento della sottoscrizione, verrà stabilita anche la scadenza della scommessa. I tempi possono anche essere molto brevi, circa 30-60 secondi. Nel caso invece dei CFD, anche se l’analisi appare più approfondita, le operazioni di vendita prevedono dei tempi più lunghi. Inoltre la decisione di vendere spetta direttamente all’investitore;
  • lotti: altra differenza è sulle quantità di opzioni binarie o CFD che possono essere acquistate. Nel primo caso, non vi sono delle limitazioni al minimo di lotti. Nel caso dei CDF, questi vengono stabiliti di volta in volta in base alla tipologia di bene a cui si fa riferimento;
  • rendimento: nelle opzioni binarie viene stabilita prima della transazione la rendita che verrà offerta in caso in cui si vincerà la scommessa. Nel caso dei CFD invece l’andamento è collegato al bene e quindi si potrà avere un guadagno nettamente superiore.

Le opzioni binarie e CFD le anticipazioni del 2019

Si discute molto sulla decisione dell’ESMA che il 2 luglio del 2018 ha stabilito che le opzioni binarie possano essere svolte solo dai trader professionisti. Qualcuno ha suggerito che potrebbe essere la fine delle opzioni binarie all’interno del mercato Europeo. Le situazioni per il 2019 rimangono immutate. L’Esma continuerà a tenere uno stop delle opzioni binarie, spingendo gli investitori al dettaglio sui CFD.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *